Ha un malore in stazione, anziano salvato dall'intervento di un poliziotto VIDEO

L’agente ha subito capito che la situazione era grave e ha iniziato a praticare le tecniche di rianimazione cardio-polmonare.

Cronaca 25 Agosto 2020 ore 17:28

Ha un malore in stazione, anziano salvato dall'intervento di un poliziotto.

Ha un malore in stazione, anziano salvato dall'intervento di un poliziotto

MILANO – Stava per prendere servizio in Stazione Centrale, quando ha visto un capannello di persone davanti all’uscita della stazione. L’agente si è avvicinato per capire quale fosse il problema e ha notato un uomo anziano, 76enne, riverso per terra.

Il pronto intervento del poliziotto

Il poliziotto, ipotizzando un malore, ha immediatamente voltato l'uomo supino, notando che non respirava e non aveva battito cardiaco. L’agente ha subito capito che la situazione era grave e ha iniziato a praticare le tecniche di rianimazione cardio-polmonare. Solo dopo alcuni minuti l'anziano signore ha ripreso lentamente a respirare. L'agente, vedendo migliorare le condizioni di salute, ha interrotto le operazioni salvavita per poi riprenderle immediatamente, notando un repentino peggioramento.

Proseguita la rianimazione fino all'arrivo dei soccorritori

Le manovre sono proseguite per un’altra decina di minuti, fino all'arrivo sul posto del personale delle ferrovie munito di defibrillatore. Nonostante l’utilizzo del dispositivo, l'agente ha dovuto proseguire manualmente la rianimazione fino all’arrivo, pochi minuti dopo, degli operatori del 118 che hanno continuato le procedure portando poi l’anziano in codice rosso in ospedale. L’uomo è ricoverato in condizioni stazionarie.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home