Giornale dei Navigli > Cronaca > Lutto ad Assago, la città piange due vittime del covid-19: erano marito e moglie
Cronaca Buccinasco -

Lutto ad Assago, la città piange due vittime del covid-19: erano marito e moglie

Ad annunciarlo è stato direttamente il sindaco di Assago Lara Carano.

assago vittime covid-19

Lutto ad Assago, la città piange due vittime del covid-19: erano marito e moglie.

Lutto ad Assago, la città piange due vittime del covid-19: erano marito e moglie

ASSAGO – “Mai avrei voluto che arrivasse questo giorno. Mai avrei voluto annunciarvi quanto mi tocca fare, per onestà professionale, per correttezza e trasparenza nei vostri confronti”. Inizia così il triste annuncio del sindaco Lara Carano.

L’annuncio del sindaco Carano

“Oggi due nostri concittadini ci hanno lasciato a causa del coronavirus – prosegue –. È stato tutto talmente veloce che sono senza parole. Erano marito e moglie, lui mi risultava ricoverato in ospedale, lei non era neanche negli elenchi dei contagiati, ed è stata male in casa”. Carano esprime profondo cordoglio e vicinanza, “mi unisco al dolore della famiglia e di tutti coloro che li conoscevano”.

Salgono anche i casi ad Assago

Oltre a queste due persone, salgono a nove i casi positivi ad Assago, alcuni in isolamento a casa, altri ricoverati in ospedale. “È nostra premura, appena abbiamo conoscenza di un caso positivo al covid-19, avvisare immediatamente gli amministratori condominiali per la sanificazione del palazzo in questione e anche Ats sulle procedure da attuare, perché vogliamo fare tutto nel migliore dei modi per proteggere i nostri cittadini – ancora Carano –. Però non tutto dipende da me e da noi amministratori. Tantissimo dipende da voi. Bisogna stare a casa. Questo virus è reale e pericoloso. Anche ad Assago si sta diffondendo velocemente. Non mettete a rischio la vostra vita o la vita degli altri per fare una passeggiata. State a casa”.

“Tantissimo dipende da voi. Bisogna stare a casa”

Il sindaco conclude il messaggio mandando un “abbraccio affettuoso a tutti i cittadini. Un abbraccio in questo momento è la cosa che ci manca di più. Stiamo uniti, nonostante la lontananza”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente