Violenza sessuale, alcolici e risse: le notti dei giovanissimi sulla metro verde

Proseguono i controlli straordinari sulla linea metropolitana M2.

Violenza sessuale, alcolici e risse: le notti dei giovanissimi sulla metro verde
Cronaca 05 Ottobre 2020 ore 12:26

Violenza sessuale, alcolici e risse: le notti dei giovanissimi sulla metro verde

Violenza sessuale, alcolici e risse: le notti dei giovanissimi sulla metro verde

MILANO – Controlli straordinari sulla linea metropolitana verde M2, come forma di repressione e prevenzione a reati che spesso si verificano lungo il tragitto, in particolare rapine tra giovani coetanei, vandalismi e furti.

Il bilancio

Nel corso dei servizi che hanno visto il coinvolgimento dei militari delle Compagnie Milano Duomo e Porta Monforte, del 3° Reggimento “Lombardia” e del Nucleo Cinofili di Casatenovo (Lecco), in stretta collaborazione con il personale Atm, sono state controllate 179 persone, segnalate alla Prefettura 5 persone perché assuntori di sostanze stupefacenti e sequestrare svariate bottiglie di superalcolici che alcuni minori portavano sui treni. Durante le operazioni, inoltre, i militari dell’Arma hanno denunciato un 16enne italiano per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, un 19enne egiziano per una violenza sessuale commessa nei confronti di una minorenne, prima avvicinata e poi palpeggiata e, infine, un romeno 16enne per una rapina perpetrata ai danni di un cittadino extracomunitario. L’attività di repressione ha consentito, in più, di sequestrare complessivamente 29,5 grammi di hashish, 0,4 grammi di cocaina e un grammo di marijuana.

Stazione di Cimiano

Presso la Stazione Metropolitana di “Cimiano”, i carabinieri hanno fermato e identificando otto persone, di cui sei minorenni: su tutti sono in corso accertamenti, perché gravemente indiziati dei reati di rissa aggravata, interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti. I militari sono intervenuti a seguito di segnalazione da parte del personale di vigilanza Atm, in quanto si era verificata una violenta rissa tra gruppi di giovani che si trovavano a bordo dell’ultimo treno, su cui viaggiavano circa 500 persone. Durante la rissa, alcuni passeggeri avevano ripetutamente spintonato gli addetti alla security e infranto uno dei vetri laterali del convoglio.

Esercizi pubblici

Non è tutto: i controlli degli uomini dell’Arma sono stati estesi agli esercizi pubblici limitrofi alle stazioni ferroviarie, al fine di verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica e del lavoro. Uno dei locali è stato sanzionato per l’inosservanza delle norme per il contenimento dell’emergenza epidemiologica.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste