Cronaca
piangeva disperato

Lasciano il figlio di due anni in auto per sbrigare commissioni: genitori denunciati

Il piccolo piangeva così forte che gli agenti lo hanno sentito dalla strada e si sono avvicinati per le verifiche.

Lasciano il figlio di due anni in auto per sbrigare commissioni: genitori denunciati
Cronaca Buccinasco, 16 Gennaio 2023 ore 13:03

I due genitori hanno lasciato il figlio di due anni per oltre mezz’ora in auto da solo per sbrigare alcune commissioni.

I genitori sono stati denunciati

BUCCINASCO – I genitori, entrambi quarantenni di origini cinesi e da tempo residenti a Buccinasco, non hanno saputo spiegare il motivo, il perché di quel gesto sconsiderato. Come se fosse normale lasciare in auto il figlio di due anni per andare a sbrigare commissioni.

Gli agenti di polizia locale l'hanno sentito piangere

Per fortuna, gli agenti della polizia locale di Buccinasco lo hanno trovato e messo in sicurezza, mentre si sono messi alla ricerca dei genitori. Erano all’ufficio Anagrafe del Comune a sbrigare delle pratiche.

Avevano lasciato il figlio nell’abitacolo: piangeva così forte che gli agenti lo hanno sentito dalla strada e si sono avvicinati per le verifiche. Il pianto disperato proveniva da un suv di grossa cilindrata parcheggiato in sosta irregolare vicino al Comune. Appena scesi dalla macchina, hanno notato il piccolo in auto. Per fortuna le serrature delle portiere erano sbloccate, quindi gli operatori hanno potuto prendersi cura del bambino e tranquillizzarlo.

Rintracciati all’ufficio Anagrafe in Comune

Nel frattempo, hanno rintracciato i genitori, cercandoli nei negozi vicini e nel municipio, dove poi sono stati trovati. Per oltre mezz’ora il bimbo era rimasto in auto incustodito, senza la sorveglianza di mamma e papà. Gli agenti guidati dal comandante Gianluca Sivieri li hanno denunciati entrambi per abbandono di minore aggravato, in concorso tra loro.

Seguici sui nostri canali