Menu
Cerca

Ladro ruba furgone, rintracciato grazie al cellulare lasciato sul mezzo dal corriere

Gli agenti hanno individuato la posizione del mezzo appena rubato grazie alla geolocalizzazione del telefono.

Ladro ruba furgone, rintracciato grazie al cellulare lasciato sul mezzo dal corriere
Cronaca 09 Giugno 2020 ore 16:17

Ladro ruba furgone, rintracciato grazie al cellulare lasciato sul mezzo dal corriere.

Ladro ruba furgone, rintracciato grazie al cellulare lasciato sul mezzo dal corriere

MILANO – La fuga del ladro è durata poco, il tempo di rintracciare il segnale del telefono che il guidatore, a cui aveva sottratto il mezzo, aveva lasciato a bordo.

Il furgone era carico di pacchi da consegnare ai clienti

La richiesta di aiuto alla polizia è arrivata questa mattina da un corriere, un cittadino ecuadoregno di 23 anni che ha contattato le forze dell’ordine per il furto del suo furgone. Mentre era impegnato a consegnare i pacchi, un uomo è salito al volante del mezzo ed è partito con il furgone carico di scatole, circa 200 colli da consegnare ai clienti che avevano effettuato gli acquisti online.

Il mezzo rubato individuato grazie alla geolocalizzazione del telefono

I poliziotti delle Volanti sono intervenuti immediatamente. Il corriere ha raccontato di essere stato derubato e che dentro il furgone aveva lasciato il suo telefono cellulare. Gli agenti hanno quindi individuato la posizione del mezzo appena rubato grazie alla geolocalizzazione del telefono e hanno intercettato il ladro in via Magistri.

Il ladro, abbandonato il furgone, ha tentato la fuga a piedi

Si tratta di un italiano di 46 anni che appena si è reso conto di essere inseguito dalla polizia ha abbandonato il furgone tentando di scappare a piedi ma è stato bloccato e arrestato con l’accusa di furto.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home