Giornale dei Navigli > Cronaca > Ladri seriali nei parcheggi dei supermercati: arrestati dopo l’ennesimo colpo
Cronaca Naviglio grande -

Ladri seriali nei parcheggi dei supermercati: arrestati dopo l’ennesimo colpo

La tecnica era sempre la stessa: mentre la vittima riponeva la spesa in macchina, uno rubava borse e marsupi dalla portiera anteriore.

Ladri parcheggi supermercati

Ladri seriali nei parcheggi dei supermercati: arrestati dopo l’ennesimo colpo.

Ladri seriali nei parcheggi dei supermercati: arrestati dopo l’ennesimo colpo

MILANO – Erano ritenuti dei veri e propri professionisti del furto con destrezza, maestri della tecnica di avvicinarsi alla macchina del malcapitato di turno, aprire di nascosto la portiera e rubare borse e portafogli, mentre la vittima è distratta, per esempio mentre ripone la spesa nel bagagliaio.

L’intervento dei poliziotti in piazzale Loreto

È successo anche sabato, quando la polizia ha arrestato il cittadino francese e un palestinese, entrambi con precedenti penali, esperti di questo tipo di furti. Nel corso di un servizio in piazzale Loreto, i poliziotti della Squadra Mobile hanno riconosciuto, nonostante avesse la mascherina, il cittadino palestinese già arrestato lo scorso novembre per un borseggio ai danni di una turista in centro a Milano. Gli agenti, seguendolo a distanza, lo hanno notato appostarsi alle spalle di una donna con un passeggino con l’intenzione di derubarla.

Il modus operandi nei parcheggi dei supermercati

Poco dopo, avendo fallito il colpo, si è allontanato e con il complice, il cittadino francese, ha raggiunto il parcheggio di un supermercato di via Padova. Lì hanno individuato la vittima: un uomo di 53 anni che stava riponendo la spesa in macchina. Mentre uno dei due faceva il palo, il secondo si è abbassato sul lato posteriore dell’auto e camminando carponi si è avvicinato alla portiera anteriore, l’ha aperta e ha rubato un marsupio che la vittima aveva appoggiato sul sedile. Subito dopo, è scappato con il complice.

Fermati sabato scorso

Ma i poliziotti li hanno subito bloccati, hanno recuperato e restituito al proprietario il marsupio con soldi, documenti e telefono. I due ladri, entrambi irregolari, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Uno dei due aveva anche in atto la misura del divieto di dimora a Milano disposto a seguito dell’ennesimo furto consumato.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente