Giornale dei Navigli > Cronaca > Investono motociclista, poi tentano la fuga e aggrediscono i carabinieri
Cronaca Corsico -

Investono motociclista, poi tentano la fuga e aggrediscono i carabinieri

L’incidente è avvenuto ieri, pochi minuti prima delle 19.30, lungo la trafficata via Milano.

Investono motociclista tentano fuga

Investono motociclista, poi tentano la fuga e aggrediscono i carabinieri.

Investono motociclista, poi tentano la fuga e aggrediscono i carabinieri

CORSICO – Per fortuna il motociclista sbalzato dalla moto sta bene: ha riportato delle ferite riconducibili all’impatto ma le sue condizioni, al contrario di come sono sembrate inizialmente, non sono gravi. L’incidente è avvenuto ieri, pochi minuti prima delle 19.30, lungo la trafficata via Milano che corre parallela al Naviglio, unendo Corsico e Buccinasco a Milano.

La dinamica dell’incidente

Una Renault ha invaso la corsia opposta e urtato la moto, sbalzando dalla sella il guidatore, un uomo di 52 anni. Immediati i soccorsi inviati dalla centrale operativa del 112: sono intervenute due ambulanze sul posto e diverse persone si sono fermate per verificare le condizioni di salute dell’uomo ferito. Sul posto si sono precipitati anche i carabinieri che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e a bloccare il guidatore e la passeggera dell’auto.

Il tentativo di fuga della coppia

Dopo l’impatto, infatti, hanno tentato di scappare, lasciando sull’asfalto il motociclista ferito, senza quindi prestare soccorso. E non è tutto: la coppia, lui 52 anni (S.G. le iniziali), lei 27 anni (C.M. le iniziali), appena si è vista circondata dai militari, ha iniziato a sferrare calci e pugni e a opporre resistenza ai carabinieri, aggredendoli. Bloccati, sono stati portati nelle camere di sicurezza della caserma, mentre i militari coinvolti sono stati portati al pronto soccorso e presi in cura dal personale medico.

Agli arresti domiciliari dopo il rito per direttissima

Referto medico: politrauma e contusioni agli arti, con prognosi di due e tre giorni. La coppia, già conosciuta alle forze dell’ordine per altri reati, residente a Corsico, è stata arrestata con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In mattinata è arrivato l’esito del rito per direttissima: i due sono finiti agli arresti domiciliari.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente