Giornale dei Navigli > Cronaca > Investita dal tram, 20enne muore sotto gli occhi delle amiche FOTO e VIDEO
Cronaca Naviglio grande -

Investita dal tram, 20enne muore sotto gli occhi delle amiche FOTO e VIDEO

Travolta dal tram numero 9 che stava passando da piazza Oberdan.

Investita dal tram

Investita dal tram, 20enne muore sotto gli occhi delle amiche.

Investita dal tram, 20enne muore sotto gli occhi delle amiche

MILANO – Si trovava con un gruppo di amiche in zona Porta Venezia pochi minuti dopo le 23.30 di lunedì. Poi il tragico incidente: la ragazza di 20 anni, una turista di origini coreane che viveva in Inghilterra, è stata travolta dal tram numero 9 che stava passando da piazza Oberdan. Per la giovane non c’è stato nulla da fare.

I soccorsi subito sul posto ma non c’è stato nulla da fare

Inutili i tempestivi soccorsi di due ambulanze e un’automedica. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Troppo gravi le ferite riportate dopo l’investimento del mezzo pesante. Sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco per cercare di estrarre il corpo della ragazza dalle rotaie. Sotto choc le tre amiche, connazionali e quasi coetanee della 20enne.

Al pronto soccorso sotto choc le amiche e l’autista

Sono state portate al pronto soccorso per accertamenti dopo il devastante trauma subito: hanno visto l’amica morire sotto i loro occhi, senza poter fare nulla. Sotto choc anche l’autista del tram, un uomo di 56 anni. Ancora da chiarire l’esatta dinamica del drammatico incidente.

Dinamica ancora da definire

Forse la turista ha attraversato i binari in un punto non consentito e pericoloso, senza accorgersi che stava arrivando il tram. Ma sarà la relazione della polizia locale, che ha già raccolto testimonianze e eseguito i rilievi, a chiarire le circostanze.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente