Cronaca
identificata

Investe due ragazzi a Buccinasco e scappa: pirata rintracciata dalla polizia locale

Gli accertamenti della Polizia Locale hanno consentito di individuare la conducente, una 37enne di Buccinasco.

Investe due ragazzi a Buccinasco e scappa: pirata rintracciata dalla polizia locale
Cronaca Buccinasco, 04 Febbraio 2022 ore 11:12

Investe due ragazzi a Buccinasco e scappa: pirata rintracciata dalla polizia locale.

Investe due ragazzi a Buccinasco e scappa: pirata rintracciata dalla polizia locale

BUCCINASCO – Rintracciata e denunciata la conducente dell’auto che venerdì scorso ha travolto due ragazzi di 20 anni mentre attraversavano sulle strisce pedonali in piazza San Biagio, verso via Emilia. L’impatto, per fortuna, non ha causato gravi ferite e i due giovani, a parte choc e contusioni, non si trovano in gravi condizioni.

L'appello dei genitori per cercare testimoni

I genitori dei ragazzi avevano raccontato sui social l’accaduto per cercare testimoni. La donna che aveva provocato l’incidente, infatti, era scappata dopo essersi fermata solo qualche istante. Difficile riuscire a risalire all’identità della pirata: gli elementi a disposizione erano davvero pochi. Ma gli agenti della polizia locale hanno iniziato subito le indagini, analizzando i filmati delle telecamere comunali e private della zona e raccogliendo le testimonianze.

Individuata la conducente del mezzo

Gli accertamenti degli uomini guidati dal comandante Gianluca Sivieri hanno consentito di individuare la conducente, una 37enne di Buccinasco. Nessun dubbio: anche i segni trovati sul cofano della sua auto hanno confermato l’ipotesi accusatoria. Davanti agli agenti, la donna non ha potuto negare la responsabilità: ha cercato di giustificarsi per essersi allontanata ma dovrà comunque rispondere del reato di lesioni colpose e per essersi allontanata a seguito dell’incidente, mentre la sua patente è stata ritirata per la sospensione.

Il sindaco Pruiti

“Ancora una volta – commenta il sindaco Rino Pruiti – i nostri agenti si distinguono per professionalità, capacità investigativa e dedizione al lavoro, dando risposte concrete alla cittadinanza. Ringrazio anche i cittadini che fin da subito hanno fornito dettagli agli agenti e un supporto alle indagini. Di primaria importanza le telecamere, che anche in questa occasione hanno permesso di individuare il responsabile del reato. Fondamentali gli investimenti dell’Amministrazione sulla sicurezza cittadina, dalle assunzioni di personale alle dotazioni tecnico strumentali e veicoli, fino agli impianti di video sorveglianza a disposizione di tutte le forze dell’ordine”.