Giornale dei Navigli > Cronaca > Inseguimento sulla Vigevanese, arrestato un 28enne accusato di tentato omicidio
Cronaca Corsico -

Inseguimento sulla Vigevanese, arrestato un 28enne accusato di tentato omicidio

In fuga da Rozzano e fermato a Corsico dopo una colluttazione con i carabinieri

inseguimento sulla vigevanese

Inseguimento sulla Vigevanese, arrestato un 28enne accusato di tentato omicidio.

Inseguimento sulla Vigevanese, arrestato un 28enne accusato di tentato omicidio

ROZZANO – Un inseguimento partito da Rozzano, diversi chilometri dietro un BMW 320, a sirene spiegate lungo la vecchia Vigevanese. Gli hanno ordinato di fermarsi ma all’alt ha proseguito dritto.

La colluttazione e il blocco

I carabinieri del Radiomobile di Corsico hanno iniziato a stargli dietro, il guidatore ha provato anche a speronarli, cercando la fuga. Non ce l’ha fatta: i militari sono riusciti a fermarlo e dopo una colluttazione lo hanno bloccato. Un 28enne, di origini marocchine, irregolare, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e lesioni. Al suo fianco, un passeggero che è riuscito a scappare.

I precedenti penali

Sull’uomo pendevano due provvedimenti di cattura emessi dal Tribunale di Milano, per stupefacenti e tentato omicidio di un poliziotto, per aver provato a investirlo durante un posto di blocco. In più, I militari guidati dal capitano Pasquale Puca gli hanno sequestrato un borsello contente oltre mille euro in contanti, guadagnati con l’attività di spaccio.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente