Insegue rapinatore e lo stende con un pugno: il ladro finisce in coma

È accaduto lunedì sera, pochi minuti prima delle 20, sulla banchina della metro rossa.

Insegue rapinatore e lo stende con un pugno: il ladro finisce in coma
Cronaca 15 Settembre 2020 ore 09:36

Insegue rapinatore e lo stende con un pugno: il ladro finisce in coma.

Insegue rapinatore e lo stende con un pugno: il ladro finisce in coma

MILANO – Appena ha visto la scena, il 35enne si è precipitato in aiuto della donna che gridava. Poi si è rivolto verso il rapinatore, un ragazzo di circa 25 anni, origini nord africane, e gli ha sferrato un violentissimo pugno alla testa.

L'episodio ieri sera sulla banchina della metro

È accaduto lunedì sera, pochi minuti prima delle 20, sulla banchina della metro rossa, in corrispondenza della fermata Sesto Primo Maggio. La donna era stata individuata dal rapinatore già sul vagone: appena è scesa dalla metro e si è avviata verso l’uscita, il 25enne l’ha strattonata e aggredita per portarle via la borsa. Ma il 35enne è stato più veloce e si è scagliato contro il rapinatore: con un pugno alla testa lo ha steso, lasciandolo privo di sensi al suolo.

Dopo le dimissioni, l'arresto

Necessario l’intervento dei soccorritori che hanno stabilizzato il giovane per poi portarlo, in condizioni critiche, all’ospedale Niguarda, dove ha fatto ingresso in codice rosso. Le condizioni sono progressivamente migliorate. Dopo le dimissioni dall’ospedale, è stato arrestato per tentata rapina.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!