Giornale dei Navigli > Cronaca > Incidente sulla A4: scontro tra camion, traffico in tilt
Cronaca Naviglio grande -

Incidente sulla A4: scontro tra camion, traffico in tilt

Forse un sorpasso azzardato all’origine dell’impatto.

scontro tra camion

Incidente sulla A4: scontro tra camion, traffico in tilt.

Incidente sulla A4: scontro tra camion, traffico in tilt

MILANO – Traffico ancora paralizzato lungo l’A4 Torino-Trieste, subito dopo Brugherio, in direzione Cinisello Balsamo, sul tratto della Tangenziale Nord A52-barriera est in direzione Milano.

Scontro tra camion

scontro tra camion

La causa è da ricondurre a un incidente avvenuto pochi minuti prima delle 10. Uno scontro tra camion ha creato lunghe code e circolazione bloccata per consentire i soccorsi del personale inviato dalla centrale operativa del 112 e dei vigili del fuoco, intervenuti per mettere in sicurezza l’area e aiutare i soccorritori. Le condizioni dei feriti sembravano almeno all’inizio molto gravi, tanto da inviare sul posto le ambulanze in codice rosso, ma alla fine, per fortuna, la situazione era sotto controllo. Delle persone rimaste coinvolte nell’incidente, tre uomini di 41, 49 e 61 anni, nessuno è in gravi condizioni. Controllati sul posto, nessuno ha avuto bisogno di ulteriori accertamenti al pronto soccorso.

Forse un sorpasso azzardato

Ancora da chiarire le cause dell’incidente: forse un sorpasso azzardato all’origine dell’impatto, ma sarà la relazione della Polstrada intervenuta sul luogo dell’impatto a fare luce sull’esatta dinamica. Lungo il tratto si registrano ancora difficoltà nella circolazione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente