Giornale dei Navigli > Cronaca > Sirene di notte | Un incendio e ribaltamento, vigili del fuoco all’opera FOTO e VIDEO
Cronaca Naviglio grande -

Sirene di notte | Un incendio e ribaltamento, vigili del fuoco all’opera FOTO e VIDEO

Ridotto in cenere un treruote Piaggio in piazzale Loreto e una Yaris si è ribaltata all'incrocio tra viale Tunisia e corso Buenos Aires.

incendio e ribaltamento


Sirene di notte | Un incendio e ribaltamento, vigili del fuoco all’opera.

Sirene di notte | Un incendio e ribaltamento, vigili del fuoco all’opera

MILANO – Due interventi importanti dei vigili del fuoco di Milano questa notte che hanno dovuto lavorare a lungo prima per spegnere le fiamme che hanno avvolto uno scooter, poi per estrarre due persone da una macchina ribaltata. Ancora da chiarire le cause del rogo che ha ridotto in cenere un treruote Piaggio in piazzale Loreto: i pompieri sono intervenuti in pochi istanti e hanno domato le alte fiamme ma del veicolo è rimasta solo una carcassa.

Ribaltamento in zona Buenos Aires

Più tardi, intorno alle 2 e mezza del mattino, una Toyota Yaris si è ribaltata all’incrocio tra viale Tunisia e corso Buenos Aires. Ancora da chiarire l’esatta dinamica che ha portato al ribaltamento dell’unica auto coinvolta nell’incidente. Forse chi era alla guida ha sbandato e ha urtato lo spartitraffico, facendo tutto da solo. Due persone rimaste coinvolte nell’incidente: una di 28 anni e un uomo di 33 anni. I due sono rimasti intrappolati nell’abitacolo: immediato l’intervento dei vigili del fuoco che sono riusciti a estrarre dal veicolo i due giovani. Necessario anche l’arrivo dei soccorritori inviati dalla centrale del 118 che hanno prestato le primissime cure ai feriti e li hanno portati, in codice giallo, all’ospedale Fatebenefratelli.

FG

Sfoglia la gallery:

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente