In treno dall’Emilia Romagna a Milano per spacciare shaboo: arrestato

Il 24enne, tecnico per ispezioni sulle infrastrutture, passava inosservato indossando abiti da lavoro e pettorina catarifrangente.

In treno dall’Emilia Romagna a Milano per spacciare shaboo: arrestato
Cronaca 11 Maggio 2020 ore 15:34

In treno dall’Emilia Romagna a Milano per spacciare shaboo: arrestato.

In treno dall’Emilia Romagna a Milano per spacciare shaboo: arrestato

MILANO – Dovrà rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio il 24enne di origini nigeriane arrestato sabato in via Valtellina a Milano dalla polizia.

Viaggiava in treno grazie al suo impiego come tecnico per ispezioni sulle infrastrutture

Nel corso di un’attività investigativa volta al contrasto del traffico di droga nella zona ovest della città, i poliziotti del Commissariato Sempione hanno scoperto che era in arrivo a Milano, a bordo di un treno partito dalla provincia di Ferrara, un uomo che si sarebbe poi spostato in taxi per spacciare shaboo. Le indagini avevano portato a individuare il giovane che, approfittando del suo impiego di tecnico per le ispezioni e test sulle infrastrutture, attraversava le regioni viaggiando in treno, in questo periodo di emergenza sanitaria, indossando abiti da lavoro e la pettorina gialla catarifrangente.

I poliziotti si sono finti addetti alle pulizie dello stabile

Individuato lo stabile in via Valtellina presso il quale si sarebbe dovuto recare per consegnare la droga, gli agenti del Commissariato Sempione hanno predisposto un servizio di osservazione: due poliziotti si sono finti addetti alle pulizie dello stabile e altri due si sono posizionati a breve distanza per intervenire subito. Sabato mattina, intorno alle 10.30, il 24enne è arrivato a bordo di un taxi: con indosso gli abiti da lavoro e la pettorina, ha raggiunto il civico del palazzo e dopo essersi guardato attorno, parlando al telefono, gesticolando e urlando, è risalito sul taxi, dove è stato bloccato dai poliziotti.

Nello zaino aveva 38 grammi di shaboo e 2.800 euro

Il giovane, senza precedenti e con regolare occupazione, ha prima detto agli agenti di essersi recato in via Valtellina per incontrare un collega di lavoro poi, incalzato, ha consegnato una busta, contenente 38 grammi di shaboo che aveva in tasca.  In più, nascosti nello zaino, aveva 2.800 euro.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste