Giornale dei Navigli > Cronaca > Positiva al virus e in quarantena prende due aerei e un taxi per andare in Sicilia
Cronaca Naviglio grande -

Positiva al virus e in quarantena prende due aerei e un taxi per andare in Sicilia

La donna è stata denunciata dal sindaco per “attentato alla salute pubblica.

quarantena arei taxi sicilia

Positiva al virus e in quarantena prende due aerei e un taxi per andare in Sicilia.

Positiva al virus e in quarantena prende due aerei e un taxi per andare in Sicilia

MILANO – “Una cosa gravissima – spiega il sindaco di Modica Ignazio Abbate in un video messaggio sui social –.

Ha messo in pericolo la vita degli altri

Una signora partita dalla Lombardia, ha preso un aereo, è arrivata a Roma e ha preso un secondo aereo in direzione Catania. Qui ha preso un taxi per Modica. Questa signora era positiva al coronavirus, malata, in quarantena. A Modica si è sentita male. Ora questa signora ha messo in pericolo la vita di chi l’ha portata fino a qui e tutti coloro che hanno avuto contatti con lei”. E prosegue: “Vi sembra normale? Può succedere in qualsiasi città. I proclami da dietro le scrivanie non servono a nulla. Una persona che con la febbre passa da tre aeroporti e arriva dalla Lombardia per contaminare un’intera città”. “Chi ha la responsabilità della nostra sicurezza – ancora il sindaco – ne pagherà le conseguenze. Non deve più succedere, non può esistere una situazione del genere. Possiamo solo sperare che non ci siano stati contagi in questo viaggio scellerato. I controlli vanno fatti in maniera rigorosa”.

Denunciata dal sindaco

La donna, che è stata denunciata dal sindaco per “attentato alla salute pubblica”, come precisa il primo cittadino, ha quindi violato la quarantena a Pavia, dove si trovava, per fare ritorno in Sicilia. È partita con la febbre e sintomi del covid-19 ma non è stata “scoperta” fino all’arrivo a casa, dove si è sentita male. È stata quindi ricoverata in ospedale.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente