Menu
Cerca

In casa nascondeva oltre 11 chili di marijuana e attrezzature per coltivarla: arrestato

Le indagini e gli arresti nello scorso weekend dei poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato Sempione.

In casa nascondeva oltre 11 chili di marijuana e attrezzature per coltivarla: arrestato
Cronaca 27 Aprile 2020 ore 16:00

In casa nascondeva oltre 11 chili di marijuana e attrezzature per coltivarla: arrestato.

In casa nascondeva oltre 11 chili di marijuana e attrezzature per coltivarla: arrestato

MILANO – Lo scorso weekend la polizia ha arrestato per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti un uomo di 40 anni, italiano, e sono state indagate in stato di libertà per lo stesso reato altre tre persone.

L'intervento della Squadra Investigativa del Commissariato Sempione

Le indagini della Squadra Investigativa del Commissariato Sempione, coadiuvata dai colleghi delle Volanti, sono partite da una serie di accertamenti che hanno permesso di risalire prima al 40enne, fornitore, il quale faceva consegnare la droga ai propri clienti servendosi di ignari rider, dipendenti di aziende di delivery.

Faceva consegnare la droga ai propri clienti servendosi di ignari rider

Durante i servizi di osservazione e pedinamento, gli agenti hanno verificato i movimenti dei rider che partivano dalla casa del 40enne, in zona Bovisa, e arrivavano ai due italiani indagati a cui erano stati recapitati 40 grammi di marijuana. La perquisizione del domicilio del 40enne ha portato al sequestro di 11 chili 600 grammi di marijuana, 500 euro contanti e diverso materiale per il confezionamento. In più, il 40enne aveva anche apparecchiature utilizzate per la coltivazione e l’essiccamento dello stupefacente. Per lui sono scattate subito le manette.

Spacciava da una camera di un b&b in piazza Perego

Nella serata di ieri invece, sempre gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Sempione, hanno indagato in stato di libertà un 31enne, cittadino albanese.  Le attività di indagini hanno fatto emergere che il 31enne si serviva per lo smercio di sostanze stupefacenti sia di una camera di un b&b in piazza Perego, che di un ignaro corriere addetto alle consegne. I poliziotti hanno seguito i movimenti del rider che da Baranzate ha ritirato un pacco destinato al 31enne albanese. All’interno del pacco, tra alimentari ed effetti personali, sono stati trovati due involucri, per un totale di 1,20 grammi di cocaina.

Il 31enne indagato per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti

11 chili marijuana arrestato

La perquisizione della stanza b&b che l’uomo utilizzava come punto di snodo per l’attività di spaccio, ha avuto esito negativo. Quella invece eseguita nella residenza in Baranzate del 31enne ha portato al sequestro di 2,40 grammi di cocaina, 2,40 grammi di hashish, 8.350 euro in contanti, un bilancino di precisione, una pistola automatica priva di tappo rosso e un libro con riportati nomi e cifre dei clienti. Il 31enne è stato indagato per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

 Perchè questa richiesta

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home