Giornale dei Navigli > Cronaca > Guasto alla caldaia nella scuola di via dei Mille di Buccinasco
Cronaca Buccinasco -

Guasto alla caldaia nella scuola di via dei Mille di Buccinasco

“Ci scusiamo con le famiglie e il personale scolastico per il disagio" ha dichiarato il sindaco Rino Pruiti.

Guasto alla caldaia

Guasto alla caldaia nella scuola di via dei Mille.

Guasto alla caldaia nella scuola di via dei Mille

BUCCINASCO – Le segnalazioni sono arrivate da diversi genitori, chiamati dalle strutture per andare a prendere i bambini rimasti al freddo a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento della struttura di via dei Mille che ospita un nido comunale e una scuola dell’infanzia statale.

Le parole del Comune

“Non appena ricevuta dalla scuola la segnalazione, i tecnici incaricati dal Comune sono intervenuti in modo tempestivo e l’impianto è ripartito ma purtroppo dopo poco è stato riscontrato un malfunzionamento, un pezzo va sostituito. Ora si lavora per riparare il guasto in modo che domani la struttura sia riscaldata e le lezioni possano svolgersi regolarmente – spiegano dal Comune –. Per tutta la giornata sono state attivate le pompe di calore elettriche presenti in entrambe le scuole. La temperatura non è ottimale ma le strutture sono comunque riscaldate: le pompe di calore infatti sono presenti nella maggior parte dei locali della scuola”.

Il sindaco Pruiti

“Ci scusiamo con le famiglie e il personale scolastico per il disagio – dichiara il sindaco Rino Pruiti – purtroppo però i guasti imprevisti possono capitare. Il personale tecnico è intervenuto tempestivamente e per domani ci hanno assicurato che l’impianto sarà funzionante. Per fortuna negli anni scorsi abbiamo dotato la struttura di pompe di calore che, almeno in parte, hanno evitato che la temperatura scendesse in modo eccessivo”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente