Giornale dei Navigli > Cronaca > Di giorno operaio, di sera spacciatore: arrestato con oltre 20 chili di eroina in casa
Cronaca Naviglio grande -

Di giorno operaio, di sera spacciatore: arrestato con oltre 20 chili di eroina in casa

L'uomo, in Italia da oltre 20 anni, incensurato e assunto regolarmente presso una ditta come operaio, è stato arrestato e portato a San Vittore.

operaio spacciatore arrestato

Di giorno operaio, di sera spacciatore: arrestato con oltre 20 chili di eroina in casa.

Di giorno operaio, di sera spacciatore: arrestato con oltre 20 chili di eroina in casa

MILANO – Deve rispondere dell’accusa di detenzione di droga il cittadino albanese arrestato dalla polizia. Il 48enne nascondeva in casa 21 chili di eroina, scoperta dagli agenti durante una perquisizione.

Notato dai poliziotti durante servizio antispaccio

I poliziotti della Squadra Mobile, durante un servizio antispaccio in via Tiepolo, hanno notato un furgoncino in transito con a bordo un uomo che si è fermato sulla strada in attesa di qualcuno. Poco dopo, è arrivato un altro uomo che è salito a bordo del mezzo. Dopo alcuni istanti, è sceso dal veicolo ed è entrato in uno stabile, facendo perdere le proprie tracce.

Fermato sul furgone: aveva involucro cocaina sulle gambe

Gli agenti hanno quindi fermato il furgoncino con a bordo il cittadino albanese. L’uomo, che aveva ancora appoggiato sulle gambe un involucro con 10 grammi di cocaina appena acquistati, ha riferito di aver acquistato la sostanza per uso personale. Tuttavia, considerato il quantitativo, i poliziotti hanno approfondito i controlli. L’uomo, residente a Bergamo, è stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi, ma alla domanda dei poliziotti su cosa aprissero, ha fatto scena muta.

La perquisizione di un appartamento in via Sardegna

Dopo diverse ricerche, gli agenti hanno scoperto che quelle chiavi erano di un appartamento in via Sardegna a Milano. All’interno, è stato trovato un borsone con 43 panetti di eroina per un peso complessivo di circa 21 chili. Sono stati trovati anche 2,5 chili di sostanza da taglio, materiale per il confezionamento, presse e 5mila euro in contanti. L’uomo, in Italia da oltre 20 anni, incensurato e assunto regolarmente presso una ditta come operaio, è stato arrestato e portato al carcere di San Vittore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente