Furto al presepe del quartiere Giardino, i carabinieri ritrovano le statue rubate

Le indagini, con la collaborazione della polizia locale, hanno portato a una roulotte nel campo nomadi di Muggiano

Furto al presepe del quartiere Giardino, i carabinieri ritrovano le statue rubate
Cronaca Cesano Boscone, 09 Gennaio 2021 ore 12:16

Furto al presepe del quartiere Giardino, i carabinieri ritrovano le statue rubate

Furto al presepe del quartiere Giardino, i carabinieri ritrovano le statue rubate

CESANO BOSCONE – Erano nascoste dentro una roulotte posizionata nel campo nomadi di Muggiano le statue in gesso rubate dal presepe del quartiere Giardino.

Le indagini

Il furto era avvenuto la notte di Natale, quando qualche incivile ha fatto irruzione nel presepe allestito in quartiere e ha portato via la statua della Madonna e di Gesù Bambino. Le indagini sono partite subito: i carabinieri di Cesano Boscone, guidati dal comandante Giambattista Rubino, sono riusciti a ricostruire i movimenti del ladro, attraverso mirati servizi e la visione dei filmati registrati dalle telecamere comunali, analizzati grazie al supporto della polizia locale di Cesano Boscone, coordinata dal comandante Armando Clemente.

La svolta

In pochi giorni il mistero è stato risolto e le statue riconsegnate alla Nuova Associazione Quartiere Giardino che aveva allestito il presepe nel quartiere. Le indagini hanno consentito di rinvenire le realizzazioni in gesso del presepe all’interno della roulotte di un 46enne pregiudicato residente nel campo nomadi di Muggiano, poco distante dal quartiere Giardino. L’autore è stato identificato e denunciato, mentre le statue sono state riconsegnate negli uffici della caserma di Cesano a Clemente Armando, responsabile dell’associazione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI