Giornale dei Navigli > Cronaca > Frequentazioni di pregiudicati, risse e droga: chiuso il bar Il Chicco d’oro
Cronaca Cesano Boscone -

Frequentazioni di pregiudicati, risse e droga: chiuso il bar Il Chicco d’oro

La proposta di chiusura è stata avanzata dai carabinieri che hanno effettuato numerosi controlli.

chiuso bar il chicco d'oro

Frequentazioni di pregiudicati, risse e droga: chiuso il bar Il Chicco d’oro.

Frequentazioni di pregiudicati, risse e droga: chiuso il bar Il Chicco d’oro

CESANO BOSCONE – Frequentazioni di pregiudicati, risse e clienti trovati con dosi di droga. I carabinieri di Cesano Boscone hanno eseguito oggi un’ordinanza emessa dal Questore di Milano nei confronti del bar Il Chicco d’oro di via dei Mandorli, gestito da una 69enne di Cesano, originaria di Barletta.

Luogo di ritrovo per pregiudicati

Dopo accurate attività di indagini, il locale è risultato luogo di ritrovo per pregiudicati e un pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini. La proposta di chiusura è stata avanzata proprio dai militari che hanno effettuato numerosi controlli all’interno del bar che hanno consentito di accertare la costante presenza di clienti su cui pendono precedenti penali.

Quanto disposto dal Questore

Nel corso degli accertamenti, i carabinieri hanno anche sequestrato diverse dosi di droga in possesso ai clienti e il 19 novembre sono dovuti intervenire per sedare una rissa all’interno del locale. Ai sensi dell’articolo 100 del Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), il Questore ha predisposto la chiusura per 15 giorni del bar.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente