Menu
Cerca

Festa in strada, Sala diffida i due dj: "Non siamo sul set di Grease" VIDEO

Sala: Al primo piano, due dj mettevano musica a palla e la gente ballava in strada, fermando addirittura il traffico.

Cronaca 05 Maggio 2020 ore 16:05

Festa in strada, Sala diffida i due dj: "Non siamo sul set di Grease".

Festa in strada, Sala diffida i due dj: "Non siamo sul set di Grease"

MILANO – Duro commento e reazione da parte del sindaco di Milano Beppe Sala sul video che sta girando in rete. Un filmato dove si vedono ragazzi in strada ballare, sotto la finestra di un improvvisato dj set.

Pareri contrastanti

Un video che ha sollevato polemiche ma che ha anche diviso i pareri: c’è chi ha fortemente condannato il gesto, sia per rispetto nei confronti dei deceduti e delle loro famiglie e di chi ancora combatte la battaglia contro il virus, ma c’è anche chi ha difeso i ragazzi, sottolineando che rispettavano le distanze e indossavano la mascherina. Da chiarire cosa ci facessero fuori casa, visto che la festa non rientra nei motivi per i quali ci si può spostare dall’abitazione.

Il commento del sindaco Sala

“Ieri impazzava in rete un video – ha commentato Sala –. In via Nino Bixio, al primo piano, due dj mettevano musica a palla e la gente ballava in strada, fermando addirittura il traffico. Ai due dj o presunti tali vogliamo dire che la strada non è vostra. Ieri abbiamo fatto partire un controllo e una diffida, la prossima volta non sarà solo una diffida. Ai ragazzi che erano lì sotto dico: usiamo la testa, non siete sul set di Grease o La La Land. Mi sono arrivate una quantità enorme di segnalazioni di questa scena definita ignobile, inaccettabile. È vero, è profondamente sbagliato. Ma non è il momento di dividerci. È il momento di essere responsabili. Bisogna essere consapevoli.

Le ruspe e i lanciafiamme sono finiti: li hanno presi tutti Salvini e De Luca

Ironizza così sul leader della Lega e sulle affermazioni del governatore della Campania –, quindi la via è quella della collaborazione. Ieri sera ho firmato due provvedimenti: riapriamo i nostri otto cimiteri milanesi (Baggio, Bruzzano, Chiaravalle, Greco, Lambrate, Muggiano, Monumentale e Maggiore), abbiamo avuto tante richieste e pensiamo sia giusto, con prudenza e regole. Il secondo provvedimento è relativo alla riapertura dei mercati comunali scoperti, ne riapriamo 26 su 94 da giovedì. Solo banchi alimentari, spazi recintati, controllo della temperatura, distanza”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home