Festa in casa con amici, poi lancia arance dal balcone sui passanti: denunciato minorenne

E' stato inoltre fatto esplodere un cestino davanti alla scuola di via Liguria.

Festa in casa con amici, poi lancia arance dal balcone sui passanti: denunciato minorenne
Cronaca 31 Dicembre 2020 ore 11:56

Festa in casa con amici, poi lancia arance dal balcone sui passanti: denunciato minorenne.

Festa in casa con amici, poi lancia arance dal balcone sui passanti: denunciato minorenne

BUCCINASCO – Vandalismi e gesti pericolosi. Insofferenti alle regole imposte, forse inconsapevoli, sicuramente irrispettosi del bene e della vita altrui. Perché far esplodere un cestino è un atto incivile, ma lanciare arance dalla finestra dell’ultimo piano di una palazzina, in direzione dei passanti, è un atto che potrebbe rivelarsi molto pericoloso.

Un cestino fatto esplodere in via Liguria

Il cestino fatto esplodere è davanti alla scuola di via Liguria: un classico petardo lanciato dentro il cilindro verde che ne ha provocato la distruzione. Dovrà essere sostituito, a spese della collettività. Il gesto più pericoloso, invece, è stato segnalato in via Gobetti, qualche giorno fa. Un gruppo di ragazzini, una decina, si sono ritrovati a casa di un amico per una festa. Poi, hanno deciso di uscire sul balcone e iniziare a lanciare arance per strada, dall’ultimo piano del palazzo, senza pensare che uno dei frutti avrebbe potuto colpire qualcuno che stava camminando lì sotto. I passanti hanno schivato il lancio e hanno chiamato subito la polizia locale che in pochi minuti è intervenuta per bloccare il lancio e identificare il gruppetto.

Festa organizzata sfruttando l’assenza dei genitori

Una decina di giovani, con età compresa tra i 16 e i 19 anni: avevano organizzato una festa approfittando dell’assenza dei genitori proprietari dell’appartamento in via Gobetti. I controlli da parte della polizia locale sono stati effettuati su tutti i ragazzini e uno dei minorenni è stato denunciato: dovrà rispondere dell’accusa di getto pericoloso di cose. Ma non è finita qui. Gli agenti guidati dal comandante Gianluca Sivieri stanno procedendo con gli accertamenti per fare luce su un eventuale coinvolgimento nel lancio da parte di altri partecipanti alla festa e per quantificare le sanzioni per violazioni al dpcm che vieta assembramenti.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste