Giornale dei Navigli > Cronaca > Evade dai domiciliari per andare a trovare il fratello: arrestato
Cronaca Naviglio grande -

Evade dai domiciliari per andare a trovare il fratello: arrestato

Durante il servizio di controllo della polizia allo scalo ferroviario di Milano Certosa è finito in manette anche un 24enne per spaccio.

Evade dai domiciliari

Evade dai domiciliari per andare a trovare il fratello: arrestato.

Evade dai domiciliari per andare a trovare il fratello: arrestato

MILANO – Detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio: è l’accusa di cui dovrà rispondere il cittadino pakistano di 24 anni arrestato dalla polizia durante un servizio mirato all’interno dello scalo ferroviario di Milano Certosa.

Beccato allo scalo ferroviario di Milano Certosa

Gli agenti hanno notato alcuni giovani che parlavano di acquistare della droga da un cittadino straniero che sarebbe giunto nello scalo a momenti. Poco dopo, il pakistano si è avvicinato al gruppo di ragazzi, ma è stato immediatamente bloccato dagli agenti. L’uomo è stato trovato in possesso di 100 grammi di hashish e la somma di quasi 300 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. La sostanza è stata sequestrata assieme al denaro e il 24enne è stato accompagnato nelle camere di sicurezza della Questura di Milano, in attesa di essere giudicato.

Un altro arresto alla Centrale per evasione dai domiciliari

Il secondo arresto è avvenuto nella stazione ferroviaria di Milano Centrale durante i controlli a un treno diretto a Como. I poliziotti hanno identificato un uomo che, dagli accertamenti in banca dati, è risultato agli arresti domiciliari in provincia di Taranto. Il cittadino romeno di 29 anni, senza aver chiesto alcuna autorizzazione per allontanarsi dalla propria abitazione, ha cercato di raggiungere il fratello a Como, ma è stato bloccato e arrestato per il reato di evasione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Protesta studenti Falcone Righi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente