Cronaca

Emergenza neve a Milano e hinterland, disagi nella circolazione, alberi caduti e interventi del 118

“Zona bianca” anche nell’hinterland dove sono stati registrati problemi alla viabilità.

Emergenza neve a Milano e hinterland, disagi nella circolazione, alberi caduti e interventi del 118
Cronaca 28 Dicembre 2020 ore 09:54

Emergenza neve a Milano e hinterland, disagi nella circolazione, alberi caduti e interventi del 118.

Emergenza neve a Milano e hinterland, disagi nella circolazione, alberi caduti e interventi del 118

MILANO – Neve copiosa, strade imbiancate e tanti disagi per chi deve andare a lavorare in questo giorno eccezionale. Da tempo, infatti, non si verificava una nevicata del genere, con neve abbondante e previsioni di caduta almeno per qualche altra ora. I mezzi spazzaneve e spargisale sono attivati da ieri sera, concentrando il lavoro di pulizia e sgombero dalla neve sulle strade più trafficate.

L'assessore Granelli

“Emergenza neve – ha scritto l’assessore alla Mobilità Marco Granelli –: ore 7.15 caduti circa 15 centimetri di neve, continuerà fino alle 12 di oggi. In servizio ci sono 200 mezzi per liberare strade e continuare a salare, in attività dall’una di stanotte. Presenti anche 150 persone per interventi sui punti critici dei marciapiedi, fermate Atm e accessi uffici pubblici, ospedali e servizi. In giornata entreranno in servizio altre 400 persone. Sul campo anche cinque squadre della protezione civile e 50 pattuglie della polizia locale. Per ora due problemi seri: due alberi caduti in via Raffaello Sanzio che hanno tranciato i cavi delle linee tranviarie, bloccando l’uscita del tram dalla zona Baggio. Ora si sta ripristinando. Alcuni camion sono inoltre di traverso in via Varsavia, zona Ortomercato. Circolazione lenta – ancora Granelli – ma non ci sono blocchi. Ora l’impegno è togliere gli alberi caduti e pulire gli accessi in prossimità di ospedali, strutture sanitarie e punti tampone. Sconsigliamo di frequentare i parchi alberati”.

 

3 foto Sfoglia la gallery

A causa della caduta dell'albero in via Raffaello Sanzio, una donna è stata colpita alle gambe da un traliccio ed è stata portata in ospedale in codice giallo.

Disagi anche nel sud Milano

“Zona bianca” anche nell’hinterland dove sono stati registrati problemi alla viabilità a causa delle strade piene di neve. Un albero è caduto a Zibido, mentre le protezioni civili dei territori sono allertate e stanno facendo il giro delle strade per verificare le condizioni. Così come gli amministratori e i tecnici: dal mattino presto l’assessore Marco Pozza di Cesano sta monitorando in strada, insieme al sindaco Simone Negri, le condizioni delle vie ed eventuali criticità legate al crollo di alberi e piante. “Una situazione sicuramente anomala – ha commentato Pozza –: la neve sta cadendo copiosa e il meteo prevede ancora nevicate per altre ore. Abbiamo messo in azione spargisale e spazzaneve ma la quantità di neve e il fatto che attacchi subito rende necessari altri passaggi. Stiamo mettendo in campo tutte le risorse disponibili per affrontare questa emergenza”.

Gli interventi dei vigili del fuoco

Grande impegno anche dei vigili del fuoco, che stanno ricevendo decine di chiamate da questa mattina, e del personale di primo soccorso. Tanti gli incidenti che si stanno verificando da questa notte, non solo stradali ma anche cadute dovute al ghiaccio. Alcune auto sono finite fuori strada, andando a sbattere contro ostacoli, altri sinistri sono dovuti a tamponamenti. Diverse anche le persone che hanno riportato ferite a causa di cadute sul ghiaccio, ma per fortuna nessuna si trova in gravi condizioni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!