Giornale dei Navigli > Cronaca > Droga, evasione e rapine: dieci arresti in 24 ore a Milano
Cronaca Naviglio grande -

Droga, evasione e rapine: dieci arresti in 24 ore a Milano

Diverse operazione dagli agenti della Questura tra sabato e domenica.

dieci arresti

Droga, evasione e rapine: dieci arresti in 24 ore a Milano

Droga, evasione e rapine: dieci arresti in 24 ore a Milano

MILANO – Dieci persone arrestate in 24 ore dagli agenti della Questura. Sabato mattina sono finiti in manette due cittadini francesi, una donna e un uomo di 29 e 26 anni, con l’accusa di detenzione e spaccio di droga. I due, in un hotel in via Aprile Finocchiaro, sono stati trovati in possesso di 13 grammi di marijuana, 1,15 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e la preparazione delle dosi e 355 euro in banconote di piccolo taglio. Alla coppia sono stati sequestrati inoltre cinque cellulari.

Ancora droga nel secondo arresto

Nel tardo pomeriggio, sempre di sabato, i poliziotti del Commissariato Mecenate hanno arrestato un uomo di 31 anni, sempre per detenzione e spaccio di droga, in via Orwell. Durante un controllo, l’uomo è stato trovato in possesso di 56 grammi di hashish, 0.56 grammi di eroina, 60 euro in banconote di piccolo taglio e un bilancino di precisione.

Due arrestati per evasione

Due invece sono gli arresti per evasione. Gli agenti delle volanti del Commissariato Scalo Romana hanno fermato un uomo per un controllo in via Saponaro: si doveva trovare agli arresti domiciliari. Anche un altro uomo, di 73 anni, è stato arrestato, in via Alessandro Bisnati, per lo stesso motivo: violazione dei permessi consentiti.

Furto aggravato e tentata rapina

Non è tutto: due gli arresti per furto aggravato e due per tentata rapina. Gli agenti delle volanti della Questura di Milano hanno arrestato un uomo italiano di 31 anni per furto aggravato in un negozio di elettronica. L’uomo, che ha rubato merce dall’esercizio commerciale per un valore complessivo di 3mila euro, è stato bloccato dall’addetto alla sicurezza fino all’arrivo dei poliziotti che lo hanno arrestato.

Nella notte tra sabato e domenica, sempre gli agenti delle volanti della Questura di Milano hanno arrestato un cittadino siriano di 33 anni per tentata rapina aggravata in via Civitali. I poliziotti, intervenuti sul posto a seguito di una segnalazione, hanno subito individuato il rapinatore. L’uomo, vista la volante, ha tentato di fuggire ma, dopo un lungo inseguimento anche sui tetti delle abitazioni limitrofe, è stato bloccato e arrestato dall’equipaggio intervenuto. È stato trovato in possesso di un cacciavite e un coltello a scatto, utilizzati probabilmente per mettere a segno furti e rapine.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente