Cronaca
IN CASE E VILLE

Dobbiamo preoccuparci per l'aumento di furti nelle case in questi giorni?

Lo raccontano sui social alcuni cittadini di Assago, Buccinasco, Cesano Boscone e zone limitrofe.

Dobbiamo preoccuparci per l'aumento di furti nelle case in questi giorni?
Cronaca Naviglio grande, 12 Dicembre 2021 ore 18:03

Dobbiamo preoccuparci per l'aumento di furti nelle case in questi giorni?

Dobbiamo preoccuparci per l'aumento di furti nelle case in questi giorni?

MILANO - Si dice che sotto Natale aumentino gli episodi di furti nelle abitazioni private; sembra che i ladri non aspettino i periodi di ferie natalizie per scassare porte e finestre, approfittando dell'assenza dei proprietari lontani per una meritata vacanza, ma colpiscano anche in questi giorni con modalità del tutto simili.

I social

Sono diventati un punto di raccolta di testimonianze e segnalazioni. In Assago si racconta un episodio di ieri: "Questa sera sulla via Della Chiesa circa le 18,00 e 19,15 il tempo di rientrare a casa dopo aver fatto la spesa, sono entrati in casa a rubare, hanno messo tutto sotto sopra, naturalmente hanno rubato dei soldi e gioielli in oro.

A Buccinasco

Qui si mette in guardia raccontando un'altra brutta esperienza: Oggi, nel tardo pomeriggio, i ladri sono entrati nel mio appartamento dal balcone della cucina, in via Morandi al terzo piano. Purtroppo avevo dimenticato di tirare giù la tapparella. State attenti a non fare il mio errore!

Negli altri comuni

La situazione non migliora spostandoci negli altri territori. E' di ieri questa segnalazione su Cesano Boscone:  Stasera altro furto in appartamento in via san Francesco, entrati con scasso da un balcone al primo piano, in questo periodo ci sono stati diversi furti in zona. Sarebbe auspicabile un maggior controllo del territorio dato che post di questo tipo sono sempre più numerosi! Oltre agli appartamenti oggetto delle attenzioni dei malviventi sono le ville : ricominciano i furti in villa qui a Monzoro...in perfetta linea con quello che succede da 10 anni ogni dicembre.

Come comportarci

Dotarsi di un buon impianto di allarme e di videosorveglianza può non essere sufficiente, ma sicuramente è un buon deterrente. Le polizie locali e le forze dell'ordine hanno incrementato l'azione di controllo del territorio e l'invito è quello di contattarli immediatamente in presenza di situazioni sospette. Le giornate sono diventate corte e viene buio presto; qualora si pensi di allontanarsi, anche per poche ore da casa, chiudere porte, finestre, grate e attivare gli allarmi.