Cronaca
la sentenza del giudice

Diede fuoco alla compagna: condannato a 12 anni 42enne di Trezzano

La 41enne, dopo l'aggressione, ha dovuto subire diversi interventi chirurgici ma parte delle lesioni rimarranno incurabili.  

Diede fuoco alla compagna: condannato a 12 anni 42enne di Trezzano
Cronaca Trezzano, 17 Marzo 2023 ore 12:20

Era il 14 maggio 2021 quando l'uomo, nel corso di un lite, aveva dato  fuoco alla compagna provocandole ustioni di secondo e terzo grado su oltre metà del corpo. Ora è stato condannato a 12 anni.

Diede fuoco alla compagna: condannato a 12 anni 42enne di Trezzano

TREZZANO SUL NAVIGLIO - È stato condannato a 12 anni di carcere Marian Mihai Codirleanu, 42enne, muratore romeno residente a Trezzano, accusato di tentato omicidio della compagna.

L'aggressione nel maggio 2021

Il 14 maggio del 2021, il 42enne si trovava a Giovenzano di Vellezzo Bellini, provincia di Pavia, dove conviveva da tre mesi con la ex compagna. Al culmine di una lite, l’aveva cosparsa di alcol e le aveva dato fuoco, provocandole ustioni di secondo e terzo grado su oltre metà del corpo. La donna era stata soccorsa e portata in ospedale in gravi condizioni, per fortuna non in pericolo di vita.

Nel corso di una lite le aveva dato fuoco

L'uomo l’avrebbe prima colpita con una bottiglia in testa, poi l’ha cosparsa della sostanza infiammabile e ha appiccato fuoco con un accendino. Individuata subito la responsabilità dell’uomo, i carabinieri pavesi lo avevano arrestato.

Il processo

Il pm aveva chiesto per lui 15 anni di carcere, ridotti poi a 12 nella sentenza di condanna, mentre la difesa ha tentato di derubricare il fatto in lesioni gravissime. La donna, 41enne italiana, ha testimoniato in aula e ricordato ogni dettaglio della terribile vicenda. Era stata lei a indicare il suo aggressore ai soccorritori. La 41enne ha dovuto subire diversi interventi chirurgici ma parte delle lesioni rimarranno incurabili.

Seguici sui nostri canali