Giornale dei Navigli > Cronaca > Coronavirus, salgono i contagi: la situazione nei comuni del Sud Milano al 18 ottobre
Cronaca Buccinasco Cesano Boscone Corsico Rozzano San Donato Sud Milano Trezzano -

Coronavirus, salgono i contagi: la situazione nei comuni del Sud Milano al 18 ottobre

Numeri in crescita anche nei paesi dell’hinterland.

salgono contagi sud milano

Coronavirus, salgono i contagi: la situazione nei comuni del Sud Milano al 18 ottobre. (credit ph Martina Santimone per Areu)

Coronavirus, salgono i contagi: la situazione nei comuni del Sud Milano al 18 ottobre

AGGIORNAMENTO DATI AL 18 OTTOBRE

Buccinasco: salgono a 74 i casi positivi, di cui 9 ricoverati in ospedale. 15 sono i deceduti dall’inizio dell’emergenza sanitaria, uno annunciato pochi istanti fa. In quarantena obbligatoria (stretto contatto) 57.

Corsico: 412 casi totali da inizio pandemia (erano 381 solo due giorni prima). 266 risultano attualmente positivi di cui 16 risultano attualmente ricoverati e 250, da inizio emergenza, hanno affrontato la malattia al domicilio. 48 i deceduti.

Cesano Boscone: 114 persone positive a tampone, di cui 5 ricoverati. Su questo dato pesano i 34 casi riscontrati all’interno di Sacra Famiglia, per quanto nel database di Ats per ora ne risultino solo 22 caricati.

Trezzano sul Naviglio (aggiornamento del 16 ottobre): 43 casi da fine agosto, di cui 10 guariti, 4 ricoverati, 28 a domicilio. Un decesso, come comunicato dal sindaco qualche giorno fa. A questi si aggiungono 75 “stretti contatti” e quindi in quarantena obbligatoria.

Casarile: 3 nuovi casi accertati di contagio da covid-19 (in totale sono 7 tutti a domicilio). 7 casi con sintomatologia riconducibili a covid-19 da accertare e in quarantena (erano 12 e si sono ridotti a 7). 15 casi da contatto stretto in quarantena.

Basiglio: da fine agosto 33 nuovi casi, di cui 22 persone in isolamento e 9 guariti e purtroppo 2 deceduti.

Lacchiarella: 11 persone con tampone positivo, di cui 2 ricoverati.

Cusago: 8 casi, di cui 5 guariti e 3 in quarantena a domicilio.

San Giuliano Milanese:  l’ultimo aggiornamento del sindaco riporta 126 casi attualmente positivi di cui 1 ricoverato in rsa. Da inizio pandemia, riporta il Comune, ci sono 478 Casi Covid, di cui 295 guariti, 57 deceduti, 11 dimessi, 106 a domicilio e 9 ricoverati.

San Donato Milanese: 131 persone che presentano stati influenzali, ma senza tampone, 88 persone sono a domicilio, hanno il dovere di restare a casa perché presentano sintomi COVID19 riscontrato con un tampone. 6 persone sono considerate positive, cioè con sintomatologia propria da COVID19 ma senza tampone, 2 persone sono dimessi, 1 ricoverato. Guariti 8 cittadini. I numeri dall’inizio pandemia a San Donato sono qui riassunti: 597 totale casi Covid, di cui 339 guariti, 30 deceduti, 228 in cura o in quarantena a domicilio e 1 ricoverato.

Noviglio: 8 casi accertati di cui uno ricoverato ma in condizioni stabili, 15 casi sospetti da accertare con tampone e 9 casi da stretto contatto in quarantena.

Melegnano: 10 nuovi casi presso proprio  domicilio al 16 ottobre, 1 ricoverato, 2 dimessi e purtroppo 1 decesso.

Gli aggiornamenti meno recenti

Buccinasco una situazione “preoccupante”

I numeri a Rozzano

Le persone attualmente positive al coronavirus nel nostro territorio sono 74, di cui 4 ricoverati e le altre 70 in isolamento domiciliare.

Forte aumento di casi a Corsico

Crescono anche Corsico i numeri dove troviamo, secondo l’aggiornamento quotidiano riportato dal Comune, 381 casi totali da inizio pandemia (erano 295 a fine settembre), di cui 7 risultano attualmente ricoverati e 231, da inizio emergenza, hanno affrontato la malattia al domicilio. Salgono a 48 i deceduti.

Crescono i numeri a Cesano Boscone

Un recente lutto a Trezzano sul Naviglio

SUPERBANNER 2020 OCT DNG

Binasco e Casarile

Un altro decesso a Basiglio

Numeri in crescita a Lacchiarella

Situazione stabile a Cusago

La situazione a Gaggiano e nel sud Milano

Un caso nella scuola media a Locate Triulzi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente