Giornale dei Navigli > Cronaca > Coronavirus in Lombardia: positivo dipendente Mediolanum della sede di Basiglio
Cronaca Rozzano -

Coronavirus in Lombardia: positivo dipendente Mediolanum della sede di Basiglio

L'uomo, residente nel Pavese, è tuttora asintomatico e si trova in isolamento domiciliare.

Coronavirus positivo Mediolanum basiglio

Coronavirus il Lombardia: positivo dipendente Mediolanum della sede di Basiglio.

Coronavirus in Lombardia: positivo dipendente Mediolanum della sede di Basiglio

AGGIORNAMENTO: Le rassicurazioni di Ats e Banca Mediolanum al sindaco Reale

In serata sono giunte le risposte alle richieste che il sindaco ha avanzato sia ad ATS Milano, in merito alle eventuali misure da adottare a tutela dei cittadini, sia alla direzione di Banca Mediolanum per conoscere gli spostamenti del dipendente all’interno del territorio di Basiglio.

Ats Milano

La direzione generale di ATS Milano scrive: “Si applicano le prescrizioni contenute nell’ordinanza firmata dal Presidente Fontana e dal Ministro Speranza. Per i casi individuati come positivi, vengono applicate le misure sanitarie previste e le équipe incaricate stanno gestendo le segnalazioni ed effettuando l’indagine epidemiologica per l’individuazione dei contatti stretti e per l’applicazione delle procedure da adottare. Per quanto concerne le disposizione da adottare, a cura della sua amministrazione, si rimanda all’ordinanza richiamata. Sarà certamente nostra cura inviarle ulteriori e tempestivi aggiornamenti”.

Così Banca Mediolanum

Il sindaco Lidia Reale ha ricevuto rassicurazioni anche da Banca Mediolanum. Il loro dipendente risultato positivo al CoViD19 non è un abituale frequentatore di Basiglio e nell’ultimo mese non ha utilizzato esercizi commerciali, ristoranti, bar e altri servizi del territorio.

BASIGLIO – Banca Mediolanum ha informato che un proprio dipendente della sede di Basiglio è risultato positivo al coronavirus, come riportano diverse agenzie.

Residente a Zavattarello, Pavia

Il dipendente, residente a Zavattarello, nel Pavese, è assente dall’azienda da venerdì 21 febbraio e nel fine settimana è stato contattato dalla competente Ats di Pavia – essendo stato a contatto con un cittadino di Codogno, ndr – risultando positivo agli accertamenti. È inoltre tuttora asintomatico ed è in isolamento domiciliare.

Mediolanum: “Messe in atto tutte le opportune misure”

Banca Mediolanum ha aggiunto che “sono state poste in essere le opportune misure di sanificazione e igienizzazione del palazzo ove presta la propria attività il collega, ritenute idonee da parte delle competenti strutture sanitarie. Banca Mediolanum desidera altresì informare che, in coerenza coi provvedimenti previsti dalle autorità competenti, ha sospeso trasferte e missioni, eventi formativi, eventi interni con la clientela e di socializzazione presso la propria sede”. L’attività all’interno della banca non è sospesa, anche se l’istituto di credito ha incoraggiato il lavoro da remoto “laddove i dipendenti ne abbiano la possibilità operativa e tecnologica ed in coerenza con le esigenze organizzative”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente