Menu
Cerca

Coronavirus | Bollettino Regione Lombardia 22 febbraio: 1491 casi e 45 morti

Tamponi a quota 17.871. La percentuale media dei casi su tamponi degli ultimi 7 giorni è del 6,6%. Nei 7 giorni precedenti era al 5,9%.

Coronavirus | Bollettino Regione Lombardia 22 febbraio: 1491 casi e 45 morti
Cronaca 22 Febbraio 2021 ore 17:26

Coronavirus | Bollettino Regione Lombardia 22 febbraio: 1491 casi e 45 morti.

Coronavirus | Bollettino Regione Lombardia 22 febbraio: 1491 casi e 45 morti

MILANO – Sono 1.491 i nuovi positivi da coronavirus a fronte di 17.871 tamponi effettuati (tra molecolari e antigenici). La percentuale tra nuovi positivi e tamponi effettuati oggi è al 8,34%Più indicativo vedere la tendenza: la percentuale media dei casi su tamponi degli ultimi 7 giorni è stata del 6,6%. Nei 7 giorni precedenti era al 5,9%.

Tutti i numeri del bollettino odierno

Il bollettino di lunedì 22 febbraio ci dice che sono stati effettuati 17.871 tamponi, che portano il totale a 6.382.898. I nuovi casi sono 1.491, mentre i guariti-dimessi salgono a 499.299 (+3.122). Sale il dato delle persone ricoverate in Terapia intensiva in Lombardia: sono 391 (+5). Sale anche il numero dei ricoverati non in Terapia intensiva: sono 3.826, +85 rispetto a ieri. Ancora pesante il dato dei decessi: purtroppo se ne registrano 45, che portano il totale a 28.103.

Coronavirus | Il Bollettino di Regione Lombardia precedente (21 febbraio): 2514 casi e 50 morti

MILANO – Sono 2.514 i nuovi positivi da coronavirus a fronte di 33.148 tamponi effettuati (tra molecolari e antigenici). La percentuale tra nuovi positivi e tamponi effettuati oggi è al 7,58%Più indicativo vedere la tendenza: la percentuale media dei casi su tamponi degli ultimi 7 giorni è stata del 6,34%. Nei 7 giorni precedenti era al 5,9%. A causa dell’attuale agitazione sindacale non verrano forniti ulteriori dati da Lombardia Notizie (casi per Provincia, numero guariti/dimessi) nella giornata di sabato e domenica.

I numeri spiegati a tutti, a cura di Pillole di Ottimismo

Numeri che salgono e scendono un giorno dopo l’altro. Impossibile comprendere come sia l’andamento guardando solamente i bollettini giornalieri. Meglio una bella analisi, con gli andamenti degli ultimi 7 giorni rispetto ai 7 precedenti a livello nazionale e regionale, calcolo delle incidenze nelle singole province, e tanto altro ancora. C’è chi prova a spiegare (BENE) i numeri, ogni giorno. Ecco le analisi del dott. Spada su Pillole di Ottimismo (l’aggiornamento alla data odierna avviene di solito in serata, le tendenze si vedono chiaramente anche con i dati del giorno precedente).