Giornale dei Navigli > Cronaca > Coronavirus, annullati i festeggiamenti del Capodanno cinese a Milano
Cronaca Naviglio grande -

Coronavirus, annullati i festeggiamenti del Capodanno cinese a Milano

Ad annunciarlo è il rappresentante dei commercianti di Chinatown Francesco Wu.

annullati festeggiamenti Capodanno cinese

Coronavirus, annullati i festeggiamenti del Capodanno cinese a Milano.

Coronavirus, annullati i festeggiamenti del Capodanno cinese a Milano

MILANO – Annullata la parata tradizionale per festeggiare il Capodanno cinese a Milano, appuntamento suggestivo che celebra l’arrivo del nuovo anno nella cultura orientale.

Spettacolo annullato in segno di solidarietà

In programma per il 2 febbraio in via Paolo Sarpi, lo spettacolo è stato annullato in segno di solidarietà verso “il popolo cinese colpito dal coronavirus”, come ha spiegato il rappresentante dei commercianti di Chinatown Francesco Wu.

Budget andrà in beneficienza in Cina

Il budget previsto per l’organizzazione della grande parata sarà devoluto in beneficienza in Cina e alla popolazione di Wuhan, epicentro del virus. La popolazione, come richiesto dal personale sanitario locale, sarà fornita di mascherine e altro materiale che dovrebbe aiutare a impedire il contagio che sta già facendo decine di vittime in Cina.

Le scuse per gli amici italiani

“Ci scusiamo – si legge nella nota del coordinamento – con i tanti amici italiani e cino-milanesi che avevano previsto di venire alla parata del 2 febbraio. Siamo sicuri che ci saranno altre occasioni utili per festeggiare insieme”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente