Giornale dei Navigli > Cronaca > Coppia spaccia shaboo dalla stanza di un b&b: due arresti e tre denunce
Cronaca Naviglio grande -

Coppia spaccia shaboo dalla stanza di un b&b: due arresti e tre denunce

La coppia gestiva "l'attività" dalla camera di un b&b di via Monteverdi.

Coppia spaccia shaboo b&b

Coppia spaccia shaboo dalla stanza di un b&b: due arresti e tre denunce.

Coppia spaccia shaboo dalla stanza di un b&b: due arresti e tre denunce

MILANO – Sono finiti in arresto una 30enne e un 24enne filippini, con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti, attività che la coppia gestiva dalla camera di un b&b di via Monteverdi.

Le indagini della polizia

Le indagini del Commissariato Porta Genova hanno condotto i poliziotti nella struttura ricettiva presso la quale, da diverso tempo, era stato notato un sospetto viavai di persone, dirette in particolare nella stanza dove alloggiava la coppia di cittadini filippini da diversi mesi.

La perquisizione nel b&b

Gli agenti della Squadra Investigativa, dopo un accurato servizio di osservazione, sono entrati all’interno del b&b e al momento del controllo l’addetto alla reception, cittadino filippino 33enne, ha da subito mostrato segni di nervosismo e reticenza di fronte alle richieste dei poliziotti, ostacolando l’attività investigativa. I poliziotti sono infine riusciti ad accedere nella stanza dove alloggiava la coppia.

Nella stanza dei due arrestati

I sospetti sono stati confermati dalla perquisizione: all’interno di un mobile, sono stati trovati due barattoli in vetro contenenti shaboo, per un totale di tre grammi. Inoltre, era presente materiale utile al confezionamento della droga e cannucce in plastica per versare lo stupefacente. Dentro una valigia, la coppia nascondeva 700 euro in banconote di diverso taglio. La 30enne e il 24enne sono stati così arrestati per spaccio di droga e l’addetto alla reception denunciato a piede libero per il reato di favoreggiamento personale.

Diverse irregolarità nella gestione della struttura

I controlli che gli agenti di Porta Genova hanno successivamente eseguito presso la struttura ricettiva, hanno portato anche a denunciare in stato di libertà un cittadino cinese di 37anni, ospite del b&b, risultato irregolare sul territorio nazionale. Gli agenti hanno infine denunciato a piede libero il proprietario della struttura, cittadino cinese di 33 anni, per aver omesso la  prevista segnalazione alloggiati all’Autorità di Pubblica Sicurezza di due turisti tedeschi ospiti del b&b.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente