Cronaca
il bilancio

Controllo del territorio a Rozzano: oltre 50 carabinieri coinvolti nell'attività

Nel corso dell'operazione sono state eseguite complessivamente 6 perquisizioni domiciliari e controllate quasi 200 persone e più di 80 veicoli

Controllo del territorio a Rozzano: oltre 50 carabinieri coinvolti nell'attività
Rozzano Aggiornamento:

Nella vasta operazione di contrasto alla criminalità diffusa sul territorio di Rozzano sono stati impiegati oltre 50 carabinieri che hanno controllato quasi 200 persone e più di 80 veicoli.

Controllo del territorio a Rozzano: oltre 50 carabinieri coinvolti nell'attività

ROZZANO – Oltre cinquanta militari della Compagnia di Corsico sono stati impiegati, in tre giorni, in servizi di controllo straordinario del territorio a Rozzano. L'obiettivo è di garantire maggiore incisività nell’azione di contrasto alla criminalità diffusa, presente nelle aree più critiche.

Spaccio, in manette un 47enne già ai domiciliari

I carabinieri della Tenenza di Rozzano, supportati dal Nucleo Cinofili di Casatenovo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino italiano di 47 anni, pregiudicato, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

L'uomo è stato sorpreso a cedere cocaina dall’uscio della porta della propria abitazione. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare 40 grammi della stessa sostanza stupefacente, telefoni cellulari e denaro contante per 2.300 euro.

Denunciata anche la sua convivente

Contestualmente è stata denunciata per favoreggiamento la compagna convivente dell’uomo che tentava di occultare altre dosi di cocaina e 2 bilancini utilizzati per pesare le dosi.

Un 45enne nei guai per possesso di droga

I militari di Rozzano, inoltre, hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 45enne italiano, pregiudicato, anch’egli sottoposto alla misura della detenzione domiciliare. A seguito di mirata perquisizione nell’abitazione, è stato trovato in possesso di circa 2 grammi di marijuana, 10 di hashish, e oltre 2mila euro in contanti e vari appunti contabili riferiti all’attività di spaccio.

Una donna fermata per furto

Infine, sono stati denunciati una donna marocchina per furto ai danni di un esercizio commerciale e un ucraino per guida in stato d’ebbrezza. All’esito dello specifico servizio sono state eseguite complessivamente 6 perquisizioni domiciliari, controllate quasi 200 persone e più di 80 veicoli. I controlli dei carabinieri della Compagnia di Corsico hanno inoltre effettuato diversi accertamenti in vari esercizi commerciali della città, frequentati abitualmente da pregiudicati.

 

Seguici sui nostri canali