Giornale dei Navigli > Cronaca > Ancora controlli in via Pichi: trovata una pistola nascosta in cantina
Cronaca Naviglio grande -

Ancora controlli in via Pichi: trovata una pistola nascosta in cantina

L’arma è stata sequestrata e sarà oggetto di accertamenti per verificare se sia stata utilizzata la notte dei disordini di Capodanno.

controlli in via Pichi

Ancora controlli in via Pichi: trovata una pistola nascosta in cantina.

Ancora controlli in via Pichi: trovata una pistola nascosta in cantina

MILANO – Proseguono i servizi di prevenzione e controllo del territorio in zona Ticinese, a cura del Commissariato Porta Ticinese, in particolare nell’area delimitata dalle vie Pichi e Gola, dove la notte di Capodanno giovani delinquenti hanno ostacolato il lavoro dei vigili del fuoco e aggredito i pompieri intenti a spegnere un incendio appiccato in mezzo alla strada da un gruppo di occupanti abusivi.

Durante il controllo alle cantine trovata una pistola

Durante l’ultima operazione, gli agenti della volante hanno controllato le cantine dello stabile di via Pichi al civico 3, già oggetto di perquisizione della Squadra Mobile il 4 febbraio scorso. In una cantina è stata trovata una pistola con caricatore. I successivi controlli hanno poi accertato che che si trattava di una pistola a salve, a cui era stato tolto il tappino rosso. L’arma è stata sequestrata, a carico di ignoti, e sarà oggetto di approfonditi accertamenti per verificare se sia stata utilizzata la notte dei disordini di Capodanno.

Stanotte fermato anche uno spacciatore

Non è tutto. Lo stesso equipaggio, questa notte, nel corso dell’ordinario pattugliamento, ha notato sempre in via Pichi tre persone che si erano distinte per un atteggiamento ritenuto sospetto dagli agenti. Si trattava di un italiano di 49 anni incensurato, un marocchino 45enne regolare e un cittadino egiziano 21enne. Quest’ultimo è stato trovato in possesso di più dosi di hashish, per un totale di 21,70 grammi e di 50 euro in banconote da 20 e 10 euro, ritenuto provento dell’attività di pusher. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere dell’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente