pattugliamenti serali della pl

Controlli fino a mezzanotte della polizia locale, accertamenti su 50 veicoli a Trezzano

Circa cinquanta i veicoli fermati nella prima serata dei controlli straordinari fino a mezzanotte organizzati dalla polizia locale di Trezzano.

Controlli fino a mezzanotte della polizia locale, accertamenti su 50 veicoli a Trezzano
Cronaca Trezzano, 06 Settembre 2021 ore 12:49

Controlli fino a mezzanotte della polizia locale, accertamenti su 50 veicoli a Trezzano.

Controlli fino a mezzanotte della polizia locale, accertamenti su 50 veicoli a Trezzano

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Circa cinquanta i veicoli fermati nella prima serata dei controlli straordinari fino a mezzanotte organizzati dal comandante Antonio Festa della polizia locale di Trezzano.

Il progetto in orario serale

“Per migliorare e rendere più efficace il controllo del territorio, l’Amministrazione comunale ha avviato un progetto con la polizia locale che effettua servizi dedicati fino alle 24 e anche durante la giornata intensificherà le attività, con autovelox mobili per il controllo della velocità e accertamenti su assicurazioni e revisioni”.

Controlli, accertamenti e sanzioni già dalla prima sera del servizio

Nella prima sera di servizio, due pattuglie della pl e un operatore in centrale operativa hanno effettuato diversi controlli, accertamenti e sanzioni. Gli agenti hanno organizzato anche attività di contrasto al fenomeno della prostituzione con stazionamento nelle zone più delicate della città (via Goldoni, dove vige il divieto di stazionamento) e controlli di polizia stradale con sanzioni per la violazione delle norme del codice della strada.

Il sindaco Bottero sull'iniziativa

“Crediamo sia importante la presenza dei nostri agenti sul territorio – commenta il sindaco Fabio Bottero – per un maggior controllo e per disincentivare comportamenti scorretti. La polizia locale programmerà quindi alcune serate con diverse pattuglie in servizio fino a mezzanotte e intensificherà i controlli stradali anche durante la giornata. Abbiamo destinato risorse importanti per la sicurezza, quasi 70mila euro per dotare il personale di strumenti all’avanguardia che permetteranno anche di riqualificare la centrale operativa e gli autovelox”.