Controlli dei carabinieri: denunciata ristoratrice che usava cibi scaduti

Controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di San Donato.

Controlli dei carabinieri: denunciata ristoratrice che usava cibi scaduti
Cronaca 26 Ottobre 2020 ore 16:34

Controlli dei carabinieri: denunciata ristoratrice che usava cibi scaduti

Controlli dei carabinieri: denunciata ristoratrice che usava cibi scaduti

SAN GIULIANO MILANESE – Controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di San Donato, in sinergia con gli agenti della polizia locale di San Giuliano.

Primi controlli

Obiettivo: presidiare il territorio e verificare il rispetto delle regole anti contagio. I militari, nel corso del servizio, hanno inoltre controllato che le persone sottoposte a misure cautelari o detentive (arresti domiciliari) rispettassero le prescrizioni imposte. Un 37enne di origine peruviane, da tempo residente a San Giuliano, sottoposto agli arresti domiciliari, non è stato rintracciato presso la sua abitazione ed è stato denunciato per il reato di evasione.

I numeri

L’attività di controllo si è poi rivolta alle zone di movida con vari posti di blocco: i carabinieri hanno controllato 21 veicoli e 64 persone. Un 57enne, residente a Mediglia, è stato denunciato in stato di libertà poiché era alla guida della sua macchina nonostante avesse bevuto. L’uomo, prima di recarsi a casa dopo il lavoro, si era fermato in un bar e aveva consumato diversi alcolici. Quattro giovani sono invece stati sanzionati perché passeggiavano senza indossare la mascherina.

Gli esercizi pubblici

Sono stati poi controllati alcuni esercizi pubblici: una 67enne, titolare di una trattoria nel centro di San Giuliano, è stata denunciata poiché preparava le pietanze con alimenti scaduti e in cattivo stato di conservazione. Nel suo ristorante sono stati infatti trovati 25 chili di alimenti mal conservati che sono stati poi distrutti. Due bar del centro sono invece stati sanzionati per le pessime condizioni igienico sanitarie presenti all’interno dei locali con sanzioni di 1.600 e 300 euro.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste