Cronaca

Colpito per sbaglio dal collega, muore carabiniere

Il militare, 37 anni, è Andrea Vizzi. Tragedia nella caserma Montebello di Milano.

Colpito per sbaglio dal collega, muore carabiniere
Cronaca 13 Febbraio 2018 ore 00:30

Muore carabiniere, tragedia nella caserma di Montebello.

Carabiniere ferito per sbaglio, poi la morte

MILANO - E’ stato aggiunto da un colpo accidentale sparato da un collega. Un carabiniere di 37 anni, Andrea Vizzi, è morto poco fa, la sera di lunedì 12 febbraio al Policlinico di Milano, dove è stato portato d’urgenza dopo l’incidente avvenuto nella caserma Montebello di via Vincenzo Monti a Milano.

L’accaduto

L’incidente è avvenuto verso le 18 in uno spazio di addestramento ricavato nei garage della caserma. Sono in corso accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica ma, secondo quanto si è appreso finora, si sarebbe trattato di un colpo partito per errore senza alcuna intenzione.  Vizzi faceva parte dell’Aliquote di primo intervento in forza al nucleo Radiomobile, un gruppo speciale che è utilizzato per le emergenze e l’antiterrorismo. Prima di trasferirsi a Milano il carabiniere ha lavorato per diversi anni nella tenenza di Arese.