Giornale dei Navigli > Cronaca > Cinghiali caduti nel Naviglio, nuotano diversi metri ma non sopravvivono VIDEO
Cronaca Corsico -

Cinghiali caduti nel Naviglio, nuotano diversi metri ma non sopravvivono VIDEO

Entrambi sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco tra Trezzano e Corsico.

Cinghiali caduti Naviglio

Cinghiali caduti nel Naviglio, nuotano diversi metri ma non sopravvivono. (video di Marco R. su Facebook)

Cinghiali caduti nel Naviglio, nuotano diversi metri ma non sopravvivono

CORSICO – I vigili del fuoco sono intervenuti per provare a metterli in salvo, ma dalle prime informazioni fornite dalla centrale dei pompieri, non c’è stato nulla da fare per i due cinghiali caduti nel Naviglio questa mattina.

Recuperati dai Vigili del Fuoco

Le scene girate da alcuni passanti hanno, almeno all’inizio, suscitato ilarità nel vedere le due grosse bestie nuotare velocemente nel corso d’acqua. Poi è scattata la preoccupazione per il destino degli animali, caduti non si sa ancora in che punto preciso. Entrambi sono stati recuperati tra Trezzano e Corsico ma purtroppo, sempre secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, non c’è stato scampo per le bestie. Secondo alcune testimonianze, sono stati entrambi abbattuti, sotto gli occhi dei passanti che la ricordano come “una scena orribile”.

Già altri episodi simili negli anni precedenti

Presenti anche gli agenti della polizia locale di Corsico che sono intervenuti per mettere in sicurezza l’area e consentire ai vigili del fuoco e agli operatori di recuperare i grossi animali. Non è la prima volta che succede: nel 2015 un grosso esemplare era scivolato nel canale e recuperato, in quel caso vivo, all’altezza di Gaggiano. Sorte peggiore per il cinghiale di 200 chili caduto nel 2009 e ripescato senza vita lungo l’Alzaia del Naviglio Grande.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente