Chiusura Zodio, quattro ore in coda per approfittare degli sconti

Tanti i delusi che non hanno potuto fare ingresso: il negozio ha chiuso le file vietando gli accessi.

Chiusura Zodio, quattro ore in coda per approfittare degli sconti
Cronaca 05 Ottobre 2020 ore 12:00

Chiusura Zodio, quattro ore in coda per approfittare degli sconti.

Chiusura Zodio, quattro ore in coda per approfittare degli sconti

ROZZANO – Quattro ore in coda per approfittare degli sconti del 70% da Zodio, il negozio di oggetti per la casa e del fai da te. Da venerdì, quando il grande magazzino ha annunciato i ribassi per svuotare negozio e magazzini in vista della definitiva chiusura del marchio, centinaia di persone si sono affollate davanti ai punti vendita.

3 foto Sfoglia la gallery

Attimi di tensione

Attimi di tensione a Rozzano, quando sabato pomeriggio, verso le 15.30, gli addetti alla sicurezza hanno comunicato ai clienti in fila che non avrebbero più fatto entrare nessuno, per evitare gli affollamenti all’interno del negozio. In molti hanno deciso di mettersi in coda lo stesso, altri hanno minacciato la chiamata alle forze dell’ordine perché “non possono impedirci di entrare in un negozio senza neanche un avviso”.

Molti i delusi

Altri ancora sono andati via sconsolati: “Siamo venuti qui apposta, abbiamo fatto un’ora di viaggio, e ci hanno detto che potevamo tornarcene indietro. Almeno mettere un avviso sui social sarebbe stato utile e avrebbe evitato l’uscita a vuoto. Oppure bastava allertare i clienti dicendo che sarebbero entrati solo tot persone. Nulla, ci siamo trovati la fila sbarrata e ci hanno solo risposto: basta, non si entra e basta. Deludente”.

Scaffali svuotati

Delusione per i tanti che non sono potuti entrare, mentre chi ce l’ha fatta è uscito con carrelli pieni di merce, tanto che “gli scaffali sono stati svuotati”, commenta chi è riuscito a portare a casa qualche oggetto super scontato. Sconti che hanno fatto gola a molti: i clienti hanno fatto anche 4 ore di fila per poter entrare nel negozio. Gli altri, hanno dovuto far ritorno a casa a mani vuote e con delusione per “l’organizzazione approssimativa – ha commentato chi era in fila –, a noi che eravamo gli ultimi non hanno neanche spiegato che la fila era inutile”.

Nessun commento rilasciato dai responsabili del negozio

C’è da dire che il personale della sicurezza ha gestito i flussi in modo ordinato, a parte qualche momento di tensione affrontando discussioni con i clienti delusi. I dirigenti o i responsabili di Zodio, invece, non hanno voluto commentare e si sono rifiutati di uscire a parlare (diniego arrivato dal personale della sicurezza a cui è stato chiesto più volte di poter parlare con qualche responsabile) per spiegare le disposizioni e l’organizzazione dell’iniziativa.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste