Cronaca

A Cesano una app per migliorare la propria raccolta differenziata

Grazie a un database con oltre 1 milione di prodotti, l’applicazione Junker permette di identificare la tipologia di rifiuto utilizzando la fotocamera dello smartphone come scanner

A Cesano una app per migliorare la propria raccolta differenziata
Cronaca 12 Febbraio 2018 ore 08:37

Un nuovo servizio che consente di identificare i prodotti da differenziare e migliorare la propria raccolta differenziata, utilizzando la fotocamera dello smartphone: è la app Junker, adottata dal Comune di Cesano Boscone in sostituzione del Dizionario dei rifiuti.

La app Junker

La nuova app permette di capire immediatamente dove conferire il rifiuto. Dopo avere scansionato il codice a barre presente sul prodotto o sull’imballaggio attraverso la fotocamera dello smartphone, Junker lo identificherà accedendo a un database di oltre 1 milione di referenze e indicherà come scomporlo nelle materie prime e in che bidone differenziarlo.

Con un solo clic, dunque, l’applicazione è in grado di riconoscere quello che stiamo gettando e ci dice come farlo correttamente, rispettando la normativa sulla raccolta differenziata in vigore sul territorio cesanese, risolvendo istantaneamente qualsiasi dubbio, ad esempio quelli legati ai materiali misti come le buste di carta con finestra di plastica o ai poliaccoppiati come il Tetrapak, che a Cesano Boscone deve essere inserito nella carta, ma non è così altrove.

Anche nella nuova app è presente la funzione di ricerca della tipologia di rifiuto che interessa, analoga alla precedente versione del Dizionario dei rifiuti.

Database e raccolta differenziata

Il database dell’app è in costante aggiornamento. Contiene infatti la maggior parte dei prodotti in commercio, ma se una referenza manca è possibile segnalarla. Anche grazie al contributo degli utenti, il database viene così ampliato quotidianamente: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere all’app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti.

L’app Junker inoltre, grazie a una notifica, segnala i giorni di raccolta sul territorio e gli eventuali cambiamenti in caso di festività.