INGRESSO CON GREEN PASS

Caos all'ingresso della scuola Parini: "Genitori senza green pass mandati via, senza avviso"

Caos questa mattina davanti ai cancelli della scuola Parini. A causare le criticità segnalate dalle famiglie, la richiesta del green pass “senza alcun avviso.

Caos all'ingresso della scuola Parini: "Genitori senza green pass mandati via, senza avviso"
Cronaca Corsico, 15 Settembre 2021 ore 13:12

Caos all'ingresso della scuola Parini: "Genitori senza green pass mandati via, senza avviso".

Caos all'ingresso della scuola Parini: "Genitori senza green pass mandati via, senza avviso"

CORSICO – Caos questa mattina davanti ai cancelli della scuola Parini. A causare le criticità segnalate dalle famiglie, la richiesta del green pass “senza alcun avviso.

Genitori disorientati all'ingresso a scuola

Non c’è stata alcuna comunicazione, quindi mamme e papà si sono trovati disorientati nelle fasi di ingresso a scuola dei bambini, alcuni sono dovuti tornare a casa perché non consentivano neanche di entrare a cambiare le scarpe ai figli”, raccontano alcuni genitori. Il personale della scuola ha iniziato a controllare i green pass ai genitori, ma alcuni ne erano sprovvisti e hanno iniziato a lamentarsi, soprattutto perché “nessuno aveva comunicato nulla. Il personale – ancora le famiglie – ci ha detto che ha ricevuto le direttive del controllo solo questa mattina alle 8, quindi non hanno potuto avvisare le famiglie.

"Per la scuola statale Parini, nessuno ha detto nulla"

Le proteste sono state molte, alcuni hanno chiamato le segreterie dei plessi ma niente da fare: chi non aveva il green pass non entrava e sceglieva di riportarsi a casa il figlio”. Secondo i genitori, nelle scuole comunali l’avviso è stato diffuso e i controlli sono partiti già da lunedì, mentre alla Parini, statale, “nessuno ha detto nulla, quindi i genitori si sono trovati davanti al provvedimento”.

Il Comune: "La normativa è a livello nazionale"

Il Comune, in risposta a un commento sui social di una mamma che chiedeva il funzionamento del green pass nelle scuole statali come la materna Parini, ha risposto che “la normativa è a livello nazionale. La lettera – che il Comune ha scritto alle famiglie – è rivolta ai genitori dei bambini che frequentano le scuole comunali. Per quelle statali i singoli dirigenti valutano eventuali comunicazioni o circolari ai genitori”.

Il Comune, infatti, ha inviato una comunicazione “a tutte le famiglie con bimbi che frequentano l’asilo nido e le scuole dell’infanzia Battisti e Dante, per ribadire l’obbligo del green pass. L’accesso di genitori e accompagnatori potrà avvenire esclusivamente previa esibizione del green pass ottenibile anche con l’esecuzione di un tampone effettuato nei luoghi autorizzati dove verrà rilasciata una certificazione valida per 48 ore. Per qualunque difficoltà – ancora il Comune – si possono inviare per email segnalazioni entro il 16 settembre. Sulla base delle richieste che arriveranno, sarà possibile prevedere un’eventuale organizzazione diversa dell’ingresso e dell’uscita dei bambini”.