Menu
Cerca

“Camion sversa fanghi neri su terreno agricolo”, il Pd chiede accertamenti immediati

"Riteniamo fondamentale che il Comune faccia delle verifiche sull’origine e sulla qualità di questi prodotti" affermano dal Pd di Basiglio.

“Camion sversa fanghi neri su terreno agricolo”, il Pd chiede accertamenti immediati
Cronaca 02 Marzo 2020 ore 15:37

“Camion sversa fanghi neri su terreno agricolo”, il Pd chiede accertamenti immediati.

“Camion sversa fanghi neri su terreno agricolo”, il Pd chiede accertamenti immediati

BASIGLIO – Secondo Sonia Zavattini, Pd di Basiglio, la situazione merita approfondimenti. “Sabato 29 febbraio, in molti abbiamo visto e fotografato un camion che sversava fanghi neri e maleodoranti su un terreno agricolo accanto alla cava. Questa mattina – ieri, domenica, ndr –, il terreno risultava rivoltato e i fanghi non più visibili. Sappiamo che l’utilizzo dei fanghi in agricoltura è purtroppo consentito, tuttavia sentiamo la necessità di una verifica sull’origine del prodotto, e sull’impatto che può avere sull’ambiente, a maggior ragione in un periodo caratterizzato dall’emergenza sanitaria”.

Il sopralluogo

Insieme al Comitato Italia Viva Basiglio, con cui gli esponenti del Pd hanno fatto il sopralluogo, “abbiamo trasmesso le nostre preoccupazioni al sindaco e all’assessore all’Ambiente, e contiamo su un riscontro veloce e puntuale”. Nel testo della comunicazione e richiesta di intervento inviati al primo cittadino Lidia Reale, si legge che “il prodotto dello sversamento, la mattina di domenica 1 marzo, non era più visibile, essendo stato rivoltato il terreno – mentre il forte odore era ancora chiaramente percettibile. Abbiamo appreso che si tratterebbe di concimi derivati da fanghi di cui ignoriamo l’origine, provenienti da un’azienda specializzata in questo tipo di forniture. Sicurezza e qualità dell’ambiente sono temi che ci sono sempre particolarmente cari, soprattutto in questi giorni, in cui la salute pubblica è al centro dell’attenzione”.

“Riteniamo fondamentale che il Comune faccia delle verifiche”

L’utilizzo dei fanghi in agricoltura è tuttora fortemente controverso e dibattuto, soprattutto per quanto riguarda la tracciabilità; il fatto, poi, che con il cosiddetto “Decreto Genova” del 2018 la soglia tollerata di Ipa (idrocarburi policiclici aromatici) sia passata da 50 ml per kg a ben 1.000 ml per kg, è fonte di ulteriore preoccupazione. Riteniamo fondamentale – ancora dal Pd – che il Comune faccia delle verifiche sull’origine e sulla qualità di questi prodotti, che la loro provenienza venga attestata da un’opportuna documentazione, e che la cittadinanza venga finalmente rassicurata sull’impatto che l’impiego di tali fanghi può avere sul territorio. Siamo certi – concludono – che il sindaco e la Giunta condividano le nostre preoccupazioni e che sappiano fornire al più presto rassicurazioni ai cittadini”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home