Cadavere murato a Senago: ecco il presunto movente

Questioni legate alla droga dietro la morte di Lamaj Astrid.

Cadavere murato a Senago: ecco il presunto movente
Cronaca 31 Gennaio 2019 ore 13:11

Cadavere murato a Senago: ecco il presunto movente.

Cadavere murato a Senago

Cadavere murato a Senago: ci sarebbe un movente per l’omicidio di Lamaj Astrid, trovato murato in un appartamento da alcuni operai che stavano lavorando.

Il presunto movente

Ci sarebbero questioni legate alla droga dietro la morte di Lamaj Astrid, trovato murato lo scorso martedì 15 gennaio in un appartamento di via XXIV Maggio a Senago, durante dei lavori di ristrutturazione dell’abitazione.

LEGGI ANCHE: 

Trovato cadavere murato durante la ristrutturazione

Questioni legate al traffico di stupefacenti

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, coordinati dalla Procura brianzola, che stanno indagando sul caso sospettano che la morte del 41enne albanese sia riconducibile a questioni legate al traffico di stupefacenti sulla tratta Genova Milano. Le indagini proseguono anche per accertare l’identità del killer, al momento sconosciuta.

Il ritrovamento

Il cadavere di Lamaj Astrid, lo ricordiamo, è stato trovato da alcuni operai durante dei lavori di ristrutturazione all’interno dello stabile d’epoca “Oasi degli Occhi”. Una proprietà privata che sorge in posizione dominante rispetto al nucleo abitato, circondata da un ampio parco.

Gli accertamenti sull’identità della vittima

E’ stato identificato dopo gli accertamenti del LabAnOf , il laboratorio di antropologia e odontologia forense diretto da Cristina Cattaneo, famosa in tutto il mondo per aver lavorato ai casi di Yara Gambirasio ed Elisa Klaps.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste