Giornale dei Navigli > Cronaca > Bomba d’acqua: allagamenti e danni, oltre 100 pompieri al lavoro VIDEO
Cronaca Cesano Boscone Naviglio grande Trezzano -

Bomba d’acqua: allagamenti e danni, oltre 100 pompieri al lavoro VIDEO

Come è la situazione dalle vostre parti? Inviateci le vostre segnalazioni (foto o video).

Bomba d'acqua allagamenti danni

Bomba d’acqua: allagamenti e danni, oltre 100 pompieri al lavoro. (foto e video da Facebook)

Bomba d’acqua: allagamenti e danni, oltre 100 pompieri al lavoro

MILANO – Le prime chiamate d’allarme sono scattate all’alba, quando gli abitanti hanno lanciato la richiesta di aiuto ai vigili del fuoco per allagamenti su tutta la città. Le zone più colpite sono quelle di Legnano e Nord Milano.

Dai Vigili del Fuoco

“La prima chiamata giunta al centralino di via Messina è arrivata alle 6. Da quel momento mezzi e uomini del Comando Provinciale di Milano sono impegnati in soccorso dei danni causati della violenta ondata di maltempo. Più di 100 vigili del fuoco sono chiamati a fronteggiare la situazione”, comunicano dalla centrale dei pompieri, dove sono giunte oltre 200 chiamate.

Lambro e Seveso esondati

Come da triste copione, i fiumi Lambro e Seveso sono esondati e i vigili del fuoco hanno dovuto soccorrere molte persone rimaste bloccate all’interno delle vetture per l’allagamento di sottopassi, in particolare tra le vie Arbe e Sarca, in zona Niguarda. Molti interventi anche su ascensori bloccati con persone rimaste dentro. Oltre 50, fino a questo momento, le chiamate di soccorso che gli uomini del Comando di via Messina stanno gestendo.

Cesano e Trezzano le più colpite da allagamenti

Danni anche nel Sud Milano dove i cittadini si sono trovati a svuotare ancora una volta cantine e abitazioni sommerse dall’acqua, mentre diverse strade si sono allagate. Soliti vecchi problemi ancora irrisolti per gli abitanti di via Treves, a Trezzano, dai cui tombini è emersa l’acqua caduta copiosa. “Siamo esasperati, non sappiamo più cosa fare”, hanno commentato esausti dopo aver affrontato l’ennesima emergenza. Allagamenti anche in via Pier della Francesca, Marconi e Boito, mentre la zona industriale di via Boccaccio si è riempita di acqua alta.

Lunghe code sulla Nuova Vigevanese

Anche la strada Vigevanese è rimasta bloccata, provocando traffico e lunghe code di mezzi che si sono trovati a viaggiare in mezzo all’acqua alta. Danni anche a Cesano Boscone: via Vespucci si è svegliata con l’acqua fino alle caviglie, idem via Brunelleschi e via Pasubio e Italia. Allertati i volontari della protezione civile e i sindaci stanno monitorando la situazione e raccogliendo le segnalazioni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente