Menu
Cerca

Bando case popolari, 20 disponibili a Cesano. Attivo il servizio di assistenza per le domande

Il bando per l’assegnazione di 60 case popolari, di cui 20 nel territorio di Cesano Boscone, è attivo fino al 30 aprile.

Bando case popolari, 20 disponibili a Cesano. Attivo il servizio di assistenza per le domande
Cronaca Cesano Boscone, 31 Marzo 2021 ore 10:05

Bando case popolari, 20 disponibili a Cesano. Attivo il servizio di assistenza per le domande.

Bando case popolari, 20 disponibili a Cesano. Attivo il servizio di assistenza per le domande

CESANO BOSCONE – Il Comune offre sostegno gratuito ai cittadini cesanesi in condizioni di indigenza (con ISEE inferiore o uguale a 3mila euro), nella compilazione della domanda per fare richiesta di un alloggio popolare, nell’Ambito territoriale del corsichese (Cesano, Assago, Buccinasco, Corsico, Cusago, Trezzano).

Lo sportello comunale di supporto

In caso di necessità, si può richiedere aiuto all’ufficio “Welfare” fissando un appuntamento al numero 02.48694665, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 11. Lo sportello comunale di supporto, gestito in collaborazione con le organizzazioni sindacali degli inquilini Sicet e Sunia, è attivo presso la sede di via Vespucci 5. Per coloro che hanno un ISEE superiore alla soglia dei 3mila euro, è previsto l’aiuto degli operatori di Sicet e Sunia, dietro il pagamento di una tessera di iscrizione annua al sindacato.

Bando attivo fino al 30 aprile

Il bando pubblico per l’assegnazione di sessanta case popolari, di cui venti si trovano nel territorio di Cesano Boscone, resterà attivo fino alle ore 16 di venerdì 30 aprile, ed è rivolto a chi ha una ISEE inferiore o uguale a 16mila euro.

Emergenza abitativa

“Consapevoli del momento di grande crisi e difficoltà economica per tante famiglie, vogliamo essere al fianco dei nostri cittadini nell’offrire sostegno alle categorie più fragili che abbiano bisogno di supporto nella compilazione della domanda per un alloggio popolare – dichiara l’assessore alle Politiche sociali Mara Rubichi -. L’emergenza abitativa è una questione che merita la massima attenzione da parte dell’amministrazione, ecco perché riteniamo sia fondamentale che i cesanesi che ne hanno diritto siano messi nelle condizioni di poter partecipare al bando”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli