“Arrestato perché voleva salire in treno con la bici”, le proteste dei rider VIDEO

Le immagini sono state diffuse da Deliverance Milano: "Vogliamo vagoni per le bici e dignità per i fattorini".

Cronaca 15 Giugno 2020 ore 09:09

“Arrestato perché voleva salire in treno con la bici”, le proteste dei rider.

“Arrestato perché voleva salire in treno con la bici”, le proteste dei rider

MILANO – Le immagini e la protesta è stata diffusa da Deliverance Milano, un “collettivo politico di precari e fattorini attivi nel delivery food.

Una rete di supporto a sostegno dei lavoratori in lotta della smart city, un gruppo di rider studenti, precari e attivisti”, come scrivono sulla propria pagina Facebook.

L’episodio

Il video immortala l’arresto di un fattorino in stazione. “Arrestato rider a Greco Pirelli perché voleva tornare a casa – scrivono a commento del video –. La polizia ha arrestato Emma, un rider pendolare (con permesso di soggiorno e che paga regolarmente l’abbonamento) che ha partecipato alle proteste, perché voleva salire sull’ultimo treno con la bicicletta per tornare a casa invece di essere costretto ad abbandonarla in stazione o a dormire su una panchina. Tutto questo è semplicemente assurdo. Vogliamo i vagoni per le biciclette su tutti i treni e dignità per tutti i rider. Non può essere a discrezione di un capostazione la decisione di lasciarci salire o no sul treno, vogliamo poter lavorare. Durante il lockdown farci lavorare senza protezioni vi stava bene e questa è la vostra ricompensa? La mobilità è un diritto, la risposta di Trenord e di Regione Lombardia non può essere la repressione poliziesca. Vogliamo risposte, ora”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste