Amianto e allagamenti nelle case Aler in via Don Minzoni: "Ci sentiamo abbandonati"

Residenti ormai esasperati, avviliti, che non intravedono soluzioni ai problemi che li perseguitano da anni

Amianto e allagamenti nelle case Aler in via Don Minzoni: "Ci sentiamo abbandonati"
Cronaca Buccinasco, 07 Aprile 2021 ore 10:18

Amianto e allagamenti nelle case Aler in via Don Minzoni: "Ci sentiamo abbandonati".

Amianto e allagamenti nelle case Aler in via Don Minzoni: "Ci sentiamo abbandonati"

BUCCINASCO – Residenti ormai esasperati, avviliti, che non intravedono soluzioni ai problemi che li perseguitano da anni. A farsi portavoce del disagio è Gaetano Lanzo, residente storico di Buccinasco che esprime tutta la frustrazione per “una situazione che va avanti da troppo tempo, non ce la facciamo più”, allarga le braccia.

Ancora tanto da fare

La situazione di cui parla riguarda le case Aler in via Don Minzoni al civico 4, dove in passato l’Azienda Lombarda Edilizia Residenziale ha effettuato dei lavori per rimuovere l’amianto, ma solo parziali, lasciando la situazione ancora aperta. Le lastre di amianto sono ancora da rimuovere, per non parlare della muffa alle pareti e degli allagamenti che si creano nelle cantine e sui balconi. C’è ancora tanto da fare per restituire dignità alle famiglie che abitano nei palazzi Aler.

"Ci sentiamo abbandonati"

“Ci sentiamo abbandonati – esprime Lanzo –, sono anni che chiediamo un intervento risolutivo ma ancora non c’è speranza di vedere risolti i nostri problemi. Oltre all’amianto da rimuovere, c’è da pensare alla criticità degli allagamenti, delle infiltrazioni”.

La riposta di Aler

Aler spiega che “la presenza di fibre di amianto è oggi limitata ai vani caldaia sui balconi e al locale contatori al piano cantina: sono stati messi in sicurezza e non sono fonti di pericolo. Aler farà comunque un sopralluogo, anche nelle cantine, per valutare le criticità”.

La questione è nota anche all’Amministrazione comunale

“Abbiamo sollecitato Aler - dichiara Grazia Campese, assessore alle Politiche abitative - perché intervenga al più presto per risolvere i problemi in via don Minzoni, così come già fatto in passato per i condomini di via Solferino e via 2 Giugno. Manutenzione e interventi spettano ad Aler che ha assunto degli impegni e dovrà anche in futuro destinare risorse: noi vigileremo e solleciteremo ancora se sarà necessario, non lasceremo soli i nostri cittadini”.