Menu
Cerca

Ambulanza irregolare con a bordo lavoratori in nero: fermata dalla polizia locale

Gli agenti di Buccinasco guidati dal comandante Gianluca Sivieri hanno riscontrato gravi mancanze, a partire dall'assenza delle dotazioni sanitarie sul mezzo.

Ambulanza irregolare con a bordo lavoratori in nero: fermata dalla polizia locale
Cronaca Buccinasco, 26 Marzo 2021 ore 11:13

Ambulanza irregolare con a bordo lavoratori in nero: fermata dalla polizia locale.

Ambulanza irregolare con a bordo lavoratori in nero: fermata dalla polizia locale

BUCCINASCO – Giravano con sirene e lampeggianti accesi, senza una reale emergenza. Una violazione della legge, un uso improprio dei “dispositivi sonori e luminosi” che poteva creare un pericolo anche nella circolazione. A fermarli, ci hanno pensato gli agenti della polizia locale di Buccinasco: gli uomini guidati dal comandante Gianluca Sivieri hanno bloccato l’ambulanza (che ha spento i lampeggianti appena vista la pattuglia della locale) e proceduto al controllo di chi c’era a bordo.

Due operatori dell’ambulanza irregolari

I due operatori del Consorzio Italia, cooperativa originaria della Puglia e con diverse sedi in Italia e a Milano (quella operativa è a Paderno Dugnano), erano irregolari. Uno dei due, in più, era pluripregiudicato per reati contro la pubblica amministrazione, persona e patrimonio. Per entrambi è scattata la segnalazione agli enti competenti per lavoro nero. Gli agenti hanno anche controllato l’ambulanza, adibita a servizi secondari e chiamate a gettone, riscontrando gravi mancanze.

Diverse irregolarità riscontrate sul mezzo

A partire dall’assenza di revisione da diversi anni, ma non solo. Sul mezzo mancavano le dotazioni previste e i dispositivi di protezione personale per gli operatori. In più, la polizia locale ha verificato che l’ambulanza non veniva sanificata dopo ogni servizio, come previsto per legge e nel rispetto, soprattutto in questo periodo di drammatica emergenza, delle norme sanitarie. Tutto è stato segnalato ad Ats.

TI POTREBBE INTERESSARE: Appalti truccati e arresti tra Asst e First Aid: i particolari dell’indagine

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli