Aggrediscono con un coltello e una bottiglia rotta l’addetto alla security

I responsabili sono un 16enne e un 23enne, fermati dalla polizia ferroviaria.

Aggrediscono con un coltello e una bottiglia rotta l’addetto alla security
Cronaca 05 Febbraio 2020 ore 14:30

Aggrediscono con un coltello e una bottiglia rotta l’addetto alla security.

Aggrediscono con un coltello e una bottiglia rotta l’addetto alla security

MILANO – L’intervento degli agenti della polizia ferroviaria è stato immediato, appena ricevuta la segnalazione di una lite all’interno di un locale in Stazione Centrale. Secondo la chiamata d’allarme, due uomini stranieri stavano litigando con un addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale, posizionato al piano terra della stazione.

L’episodio

L’impiegato della security ha riferito agli agenti di essere stato aggredito dai due ragazzi, un 16enne siriano e un algerino di 23 anni. La lite era scaturita dalla richiesta dell’addetto alla sicurezza di lasciare il locale, visto che i due erano dentro da diverso tempo senza aver effettuato alcuna consumazione. I due ragazzi, infastiditi dal suo intervento, hanno tentato di colpirlo prima con un coltellino e successivamente con una bottiglia di vetro spaccata, usata come arma. L’addetto alla sicurezza, tuttavia, in entrambi i casi è riuscito a disarmarli, ma è rimasto ferito, per fortuna non in modo grave.

Un arrestato e uno in affido a comunità

Gli agenti hanno bloccato i due giovani e hanno proceduto con la denuncia per il minorenne, incensurato e affidato a una comunità. Per il 23enne, su cui gravavano già molti precedenti, sono scattate le manette. Dovrà rispondere del reato di lesioni aggravate dall’utilizzo di un’arma e dall’aver aggredito l’impiegato insieme a un minorenne.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste