Giornale dei Navigli > Cronaca > Acqua sporca dai rubinetti in diverse vie di Corsico: cosa sta succedendo
Cronaca Corsico -

Acqua sporca dai rubinetti in diverse vie di Corsico: cosa sta succedendo

La situazione ha preoccupato le famiglie che si sono ritrovate questa mattina con acqua “fangosa” e con residui di sabbia.

Acqua sporca rubinetti Corsico

Acqua sporca dai rubinetti in diverse vie di Corsico: cosa sta succedendo.

Acqua sporca dai rubinetti in diverse vie di Corsico: cosa sta succedendo

CORSICO – Le segnalazioni sono arrivate da diverse vie, in particolare da piazza Libertà, via Diaz, via Monti, via Parini, via Mazzini e via Milano, ma il problema potrebbe riguardare anche altre zone. Questa mattina gli abitanti si sono svegliati con una brutta sorpresa: acqua sporca, marrone, che esce da rubinetti, docce e water di decine di abitazioni.

Numerose segnalazioni dai cittadini della zona

La situazione ha preoccupato le famiglie che si sono ritrovate questa mattina con acqua “fangosa” e con residui di sabbia. In tanti hanno segnalato la problematica ed è di questi minuti l’intervento di un’impresa del servizio idrico integrato (del Comune di Milano, incaricato di gestire il servizio). Gli operai sono al lavoro per capire l’origine del guasto che ha provocato infiltrazioni nell’acqua che arriva in decine di abitazioni.

Sfoglia la gallery:

Il pozzo di piazza Libertà

Secondo le primissime informazioni raccolte sul posto sentendo gli addetti al lavoro, la causa sarebbe da ricondurre a un problema del pozzo di piazza Libertà dentro cui si sarebbe verificata un’infiltrazione di sabbia. L’acqua “sporca” di sabbia è stata quindi immessa nel sistema idrico di tutta la zona. La strategia di intervento, ora, è di svuotare le riserve accumulate sotto i tombini e di far ripartire il sistema con l’acqua “pulita”.

Diverse squadre in azione

Al lavoro ci sono più squadre: il problema sembra infatti diffuso in una zona molto ampia. Gli operai hanno inoltre confermato che si tratta di una problematica che si è già verificata in passato: nulla di pericoloso, ma ci vorranno alcune ore per lo svuotamento della rete e la ripresa del normale servizio.

Sostieni Il Giornale dei Navigli 
Clicca il bottone  e scegli il tuo contributo, grazie!

 Perchè questa richiesta

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente